14 novembre 2017 - Ravenna, Cronaca

Domani scatta l'obbligo di catene o pneumatici invernali: multe fino a 335 euro

Fino al 15 aprile

Domani, 15 novembre, scatta l’obbligo per gli automobilisti di munirsi di pneumatici invernali o dispositivi antisdrucciolevoli omologati, come le catene, da tenere sempre a bordo. Per alcuni tratti autostradali (tra cui anche l’A14dir) l’obbligo è partito con qualche giorno di anticipo, l’11 novembre, viste le (azzeccate) previsioni meteo.

 

In particolare, spiega Anas, dal 15 novembre 2017 al 15 aprile 2018 l’obbligo riguarda:

 

- la strada statale 3bis ‘Tiberina’ (E45): da Sarsina (km 195,000) a Ravenna (km 250,565);

 

- la strada statale 12 ‘dell`Abetone e del Brennero’: da Faidello (km 91,450) a Pozza di Maranello (km 164,000), in provincia di Modena;

 

- la strada statale 16 ‘Adriatica’: dallo svincolo A14dir/SS16 dir (km 147,860) allo svincolo di Classe (km 157,860);

 

- la strada statale 45 ‘di Val di Trebbia’: da Gorreto, nel Comune di Ottone (km 62,100) a Fabiano, nel comune di Rivergaro (km 116,000), in provincia di Piacenza;

 

- la strada statale 62 ‘della Cisa’: dal passo della Cisa (km 56,214) alla località La Salita di Fornovo di Taro (km 92,600), in provincia di Parma;

 

- la strada statale 63 ‘del Valico del Cerreto’: dal passo del Cerreto (km 35,691) alla località La Bettola (km 92,000), in provincia di Reggio Emilia;

 

- la strada statale 64 ‘Porrettana’: da Ponte della Venturina (km 31,110) a Borgonuovo (km 85,020), in provincia di Bologna;

 

- la strada statale 67 ‘Tosco Romagnola’: da Osteria Nuova (km 142,269) a Castrocaro Terme (km 180,000), in provincia di Forlì Cesena e dallo svincolo di Classe allo svincolo di via Trieste (dal km 217,277 al km 226,200).

 

- la strada statale 309 Dir ‘Romea’: intero tratto dalla zona industriale nord di Ravenna (rotatoria località Bassette) allo svincolo SS16;

 

L’obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale, ha validità anche al di fuori dei periodi indicati in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio e riguarda tutti i veicoli a motore, ad esclusione di ciclomotori e motocicli.

Anche i singoli Comuni possono adottare gli stessi provvedimenti all’interno dei centri abitati, secondo quanto previsto all’art. 7, comma 1) del CdS.

 

Chi non si adegua rischia una sanzione da 41€ a 168€ nei centri abitati e da 84€ a 335€ fuori dai centri abitati, l’eventuale decurtazione di 3 punti sulla patente e il fermo del veicolo fino a quando non si rispetti la normativa.

 

Tag: strade

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017