14 novembre 2017 - Ravenna, Economia & Lavoro

Protocolli di sicurezza nei porti, un incontro a Ravenna

Promosso dalla Filt Cgil

Venerdì 17 novembre, alle 10, è in programma a Ravenna nella sala riunioni della Sapir (in via Zani 1, in zona porto San Vitale) un'iniziativa di riflessione e approfondimento, organizzata dalla Filt Cgil Ravenna, sui protocolli di sicurezza praticati in questi anni in alcuni importanti porti italiani, spiega il sindacato.

Il confronto, oltre a evidenziare le peculiarità delle diverse esperienze negli scali marittimi italiani, intende servire anche per mettere a fuoco le maggiori criticità riscontrate. L’incontro vuole essere un’occasione per avanzare idee e proposte di miglioramento, quantitativo e qualitativo, su ciò che è previsto dall'attuale contratto collettivo nazionale Porti.

L'iniziativa, dal titolo “Protocollo Sicurezza porti: esperienze a confronto”, verrà introdotta da una breve comunicazione del segretario generale della Filt di Ravenna, Mauro Comi. Vi saranno poi gli interventi che riporteranno le esperienze dai porti di Ravenna, Genova, Livorno, Venezia e Civitavecchia. Le conclusioni saranno tenute dalla segreteria nazionale della Filt Cgil.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017