21 novembre 2017 - Ravenna, Cronaca

Tenta la rapina al bar col coltello, viene colpito da uno sconosciuto

35enne arrestato dalla Polizia

Ieri sera, verso le 20.00, le Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura sono intervenute presso il Roxy Bar di piazzale Harris dove era stata segnalata la presenza di un uomo armato di coltello.

Sul posto la moglie del proprietario del bar ha fornito la completa descrizione dell’accaduto e quella della persona segnalata che aveva tentato di rapinare il bar per poi allontanarsi subito dopo in direzione della vicina via Duino, vista la reazione del barista che, alla richiesta di danaro, aveva spintonato lo straniero per poi correre dentro al bar e chiudersi dentro il locale.

 

I due equipaggi della Volante hanno subito raggiunto il luogo segnalato individuando il fuggitivo che, mentre veniva bloccato, cercava inutilmente di disfarsi di un cutter di grosse dimensioni che poco aveva utilizzato all’interno del bar, puntandolo al volto del proprietario del bar, nel tentativo di farsi consegnare dall’uomo il danaro dell’incasso.

Dopo aver immobilizzato l’autore del reato, gli agenti rilevavano che lo stesso perdeva sangue dalla testa, ragion per cui facevano intervenire un’ambulanza per il trasporto in ospedale.

I poliziotti hanno appreso dallo straniero che durante la fuga era stato colpito violentemente alla testa da uno sconosciuto che poi si era allontanato. Nell’attesa del personale sanitario l’uomo iniziava a colpire con calci gli agenti e a minacciarli più volte di morte; poiché lo straniero rifiutava qualsivoglia tipo di cure da parte del personale sanitario, stante la sua alterazione dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti, veniva condotto in Questura.

In viale Berlinguer l’extracomunitario, considerato che non era possibile effettuare un segnalamento dattiloscopico in ragione della sua condizione di alterazione psicofisica, veniva identificato grazie ad un pregresso fotosegnalamento, per un cittadino tunisino di 35 anni, senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale, gravato da numerosi precedenti penali e di polizia per reati contro la persona, il patrimonio, violazione della disciplina in materia di sostanze stupefacenti e di armi.

 

E’ stato arrestato per tentata rapina aggravata, resistenza, violenza, minacce e lesioni a P.U., considerato che mentre si trovava dentro al Pronto Soccorso ha cagionato delle lesioni ad uno dei poliziotti. Sequestrata anche hashish che l’uomo nascondeva nei pantaloni.

Il 35enne è stato trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura sino a quando, nelle prime ore della mattinata, il Pubblico Ministero dr.ssa Lucrezia Ciriello, ha disposto il suo trasferimento alla Casa Circondariale di Ravenna. Sono in corso le ricerche per identificare l’uomo che ha colpito il rapinatore e poi si è dato alla fuga.

Tag: polizia

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017