6 dicembre 2017 - Ravenna, Cronaca

Casa Circondariale, inaugurata la sala polivalente “GabbiaNo”

Questa mattina alle 11

Nell’ottica del miglioramento delle condizioni di vita dei detenuti è stato inaugurato questa mattina, alle 11, all’interno della Casa Circondariale di Ravenna il Refettorio/Sala Polivalente “GabbiaNo”. Il progetto è stato realizzato, spiega  una nota, con finanziamento della Cassa delle Ammende; è nato dalla necessità di trovare, all’interno di una struttura di piccole dimensioni ma fortemente dinamica in tema di attività trattamentali, nuovi spazi comuni da destinare ai detenuti, cercando di ottimizzare le poche aree inutilizzate o sottoutilizzate. Il progetto consistito nel collegamento di due ambienti è stato realizzato interamente con la manodopera dei detenuti e reso fruibile grazie anche al sostegno degli imprenditori locali Bambini e Ceccolini, Mistral, la Dirigente Scolastica Lacchini del CPIA di Ravenna Lugo e della Dott.ssa Durante che hanno donato arredi e attrezzature necessarie.

All’inaugurazione sono intervenuti, oltre alla direttrice della Casa Circondariale, Carmela De Lorenzo, il Prefetto, il Sindaco, le altre massime cariche istituzionali cittadine, nonché il Presidente del Tribunale di Sorveglianza di Bologna, il Garante Regionale dei diritti delle persone detenute, il Provveditore Regionale dell’Amministrazione Penitenziaria dell’Emilia Romagna e Marche e rappresentanti della varie associazioni ravennati che ancora una volta hanno espresso un importante segnale di vicinanza e sostegno. La cerimonia ha visto la partecipazione dei musicisti dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Verdi di Ravenna.

I locali sono stati poi benedetti da S.E. Arcivescovo di Ravenna e Cervia Mons. Ghizzoni.

Agli ospiti è stato poi offerto un rinfresco preparato dai detenuti cuochi dell’Istituto e dai partecipanti al laboratorio di pizzeria condotto dall’Associazione “Il Paese Sant’Antonio per la Solidarietà” e finanziato dai Clubs Lions di Ravenna.

 

 

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Global Ports Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2017