15 dicembre 2017 - Ravenna, Cronaca

Processo a Cagnoni, tensione in aula

Durante l'ottava udienza litigio tra il dermatologo e il fratello di Giulia

Caos questa mattina durante l’ottava udienza nel processo a Matteo Cagnoni. Dopo le dichiarazioni di Rossana Marangoni, madre di Giulia Ballestri, che ha parlato del rapporto tra la figlia e il dermatologo, ha preso la parola un notaio al quale l’imputato si era rivolto per alcuni atti e, alla fine della sua deposizione, in aula è scoppiato il caos. Cagnoni ha rivolto un'offesa pesante alla madre di Giulia, seduta in un banco vicino. E’ quindi partito un battibecco col fratello di Giulia, Guido, con tanto di offese e minacce. Per separarli è dovuta intervenire la Polizia. Il Pm Cristina D'Aniello ha anche chiesto alla Corte l'allontanamento dall'aula dell'imputato.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018