17 dicembre 2017 - Ravenna, Cronaca

Associazione Nazionale Carabinieri, incontro con il magistrato Cristina D'Aniello

Tra i temi trattati dal sostituto procuratore nella lezione, il ruolo dei volontari e il concetto di sicurezza urbana

Nella mattinata di sabato al  Comando Provinciale Carabinieri di Ravenna, la dottoressa Cristina D’Aniello, sostituto procuratore della Repubblica di Ravenna, ha tenuto a 58 volontari del Gruppo di Volontariato dell’ANC di Ravenna, una lezione, spiega l'Associazione nazionale Carabinieri. L'incontro ha avuto come temi "il concetto di sicurezza urbana, il ruolo specifico dei volontari, la prevenzione situazionale, individuazione e gestione delle situazioni critiche (sotto l’aspetto giuridico) che possono coinvolgere i volontari - l’incaricato di un pubblico servizio derivante dalla convenzione col Comune -  identificazione delle persone - obbligo di intervento, arresto obbligatorio e facoltativo – viabilità -  accattonaggio, parcheggiatori abusivi, venditori ambulanti, azioni di deterioramento del bene pubblico”. Nella circostanza il Comandante provinciale Col. Roberto De Cinti ed il Coordinatore Provinciale ANC di Ravenna e del Gruppo di Volontariato S. Ten. Isidoro Mimmi, hanno ringraziato la dottoressa D’Aniello per la vicinanza e la fattiva collaborazione fornita all’Associazione Nazionale Carabinieri e al Gruppo di Volontariato, mettendo a disposizione dei volontari le proprie competenze giuridiche.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018