8 gennaio 2018 - Ravenna, Cronaca

Lo minacciano con una pistola e lo chiudono in bagno, rapinato assicuratore

In via Gioacchino Rasponi

Sarebbero stati due giovani sulla trentina a rapinare il titolare di un’agenzia assicurativa in via Gioacchino Rasponi – non lontano da Piazza Kennedy - quest’oggi intorno alle 13. Già ieri i due si erano presentati dall’assicuratore per chiedere il preventivo di una polizza; in quel frangente, uno dei due aveva chiesto di poter andare in bagno. Quest’oggi stesso copione: solo che mentre il complice si faceva dare la chiave per accedere alla toilette, l’altro ha tirato fuori una pistola (non è chiaro se fosse un’arma vera oppure no) e ha minacciato l'assicuratore 56enne per farsi dare tutti i soldi in suo possesso. L’uomo, temendo per la sua vita, ha dato 100 euro (in cassa vi erano 60 euro) ai malviventi, che hanno asportato dall’ufficio anche alcune polizze in bianco. Successivamente hanno malmenato il 56enne e lo hanno chiuso in bagno. L’aggressione si è consumata intorno alle 13, quando tutte le attività nei paraggi erano chiuse, per cui la vittima ha dovuto aspettare circa tre ore prima che qualcuno - un vicino - sentisse le sue grida d’aiuto e allertasse le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile che hanno aperto la porta del bagno con delle chiavi di scorta liberando la vittima. Accorsi anche i sanitari del 118 con un’ambulanza, a scopo precauzionale. Indagini in corso. Al vaglio le telecamere della zona.

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018