12 gennaio 2018 - Ravenna, Cronaca

Dipendenti Hera ai domiciliari, l’azienda si dichiara estranea ai fatti

Quest’oggi l’emissione dell’ordinanza di custodia cautelare

Riceviamo e pubblichiamo una nota di Hera in merito all’ordinanza di custodia cautelare per due dipendenti del Gruppo.

 

“In relazione all’indagine disposta dalla Procura di Ravenna, che ha portato in data odierna all’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di due dipendenti del Gruppo Hera, si segnala che l’Azienda, già ai tempi in cui è venuta a conoscenza dei fatti, si è costituita nel marzo 2016 attraverso i propri legali, nell’ambito del procedimento, quale persona offesa.

 

La Società ha predisposto in data odierna la sospensione cautelativa dal lavoro dei due dipendenti.

 

Nel ribadire che è stata prestata la massima collaborazione con la magistratura anche nel caso in esame, il Gruppo Hera si dichiara completamente estraneo ai fatti”.

 

 

Tag: hera

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.