16 gennaio 2018 - Ravenna, Agenda

Il viaggio di Ella e John, il vegetale di Rovazzi e l'ora più buia di Churchill: cosa esce al cinema

La programmazione del City da giovedì

Una breve carrellata dei film in uscita nelle sale italiane. In allegato anche la nuova programmazione del CinemaCity di Ravenna. 

 

Drammatico

Ella & John

Virzì dirige la Mirren e Sutherland

The Leisure Seeker è il soprannome del vecchio camper con cui Ella e John Spencer andavano in vacanza coi figli negli anni Settanta. Una mattina d'estate, per sfuggire ad un destino di cure mediche che li separerebbe per sempre, la coppia sorprende tutti e sale a bordo di quel veicolo anacronistico per scaraventarsi avventurosamente giù per la Old Route 1, in un road movie pieno di amore, segreti ed ossessioni. John è svanito e smemorato ma forte, Ella è acciaccata ma lucidissima. Primo film “estero” per Paolo Virzì, che dirige due mostri sacri del firmamento cinematografico.

Regia di Paolo Virzì

Con Helen Mirren, Donald Sutherland, Kirsty Mitchell

 

Drammatico

L’ora più buia

Un Gary Oldman da Golden

Political drama firmato Joe Wright, L'Ora più buia è ambientato all'inizio della Seconda guerra mondiale. L'ora più buia cui fa riferimento il titolo è il momento cruciale della scelta, da parte del Primo ministro britannico Winston Churchill (un irriconoscibile quando perfetto Gary Oldman), tra l'armistizio con la Germania nazista e l'intervento nel conflitto armato.

Regia di Joe Wright

Con Gary Oldman, Ronald Pickup, Lily James

 

Commedia

Il vegetale

Rovazzi dai tormentoni al grande schermo

Scritto da Gennaro Nunziante (regista dei film di Checco Zalone), il film vede il giovane Fabio alle prese con un padre ingombrante e una sorellina capricciosa e viziata che lo considerano un buono a nulla, un "vegetale" appunto. Un evento inatteso rimescola i ruoli offrendogli una preziosa occasione. Fra situazioni comiche e trovate paradossali, il protagonista dovrà reinventare la sua vita.

Regia di Gennaro Nunziante

Con Fabio Rovazzi, Luca Zingaretti, Ninni Bruschetta

 

Horror

Insidious 4

Evitate le vecchie case maledette

Lin Shaye torna nei panni della dottoressa Elise Rainier, la brillante parapsicologa che impiega la sua capacità di contattare i morti per aiutare le persone tormentate da entità sovrannaturali. Insidious 4: L'ultima chiave mostra le origini della medium protagonista della fortunata saga horror, la sua infanzia nel New Mexico segnata dalla presenza di "un uomo malvagio che la perseguitava".

Regia di Adam Robitel

Con Lin Shaye, Kirk Acevedo, Spencer Locke

Tag: cinema

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018