23 gennaio 2018 - Ravenna, Lugo, Politica

Liberi e Uguali, iniziative a Ravenna e Lugo

Venerdì 26 gennaio: partecipano Rossella Muroni, Vasco Errani, Andrea Maestri e Giovanni Paglia
Due appuntamenti a Ravenna e Lugo, venerdì 26 gennaio, per la lista Liberi e Uguali, che unisce la sinistra e altre forze progressiste. Alle 18 nella Sala dell' Hotel Cube in Via Luigi Masotti  ( zona Fornace Zarattini ) si terrà una iniziativa pubblica sul tema: “ Ambiente e Lavoro: riconversione ecologica e cambiamento sociale “ . All'incontro sarà presente  Rossella Muroni Coordinatrice nazionale della campagna elettorale di  Liberi e Uguali con Grasso, già Presidente di Legambiente e nota per il costante  impegno sui temi dell'ambiente, dello sviluppo sostenibile e dell'economia verde.

 

Alle 20, nel salone del Centro Sociale Il Tondo, in via Lumagni 30 a Lugo, avrà luogo un incontro conviviale di apertura della campagna elettorale.

Parleranno Vasco Errani, Andrea Maestri, Giovanni Paglia, Rossella Muroni, Responsabile di organizzazione per Liberi E Uguali. La cena a menù completo, dall’antipasto, agli ottimi cappelletti al ragù preparati dalle volontarie e volontari del Tondo, fino all’arrosto come secondo e al dolce, sarà offerta a € 20 a persona, bevande comprese. Per partecipare di richiede la prenotazione, che potrà essere effettuata telefonando o inviando un messaggio al 389 8808973 oppure via email a: leubassaromagna@gmail.com

 

“Per i molti, non per i pochi”, spiega Liberi e Uguali, è il leitmotiv della lista "alludendo con questo slogan ad un idea moderna di giustizia sociale e lotta alle diseguaglianze che frenano lo sviluppo. Per i molti, non per i pochi, alludendo anche alla necessità di rilanciare i welfare, istruzione e formazione universalistici E lotta all’evasione, progressività del prelievo fiscale, affinché ognuno paghi in ragione delle proprie possibilità, come vuole la Costituzione. Questi i capisaldi di una sinistra rinnovata, che vuole affrontare i problemi dell’oggi e le sfide del futuro con idee e programmi avanzati, consapevole che dalla destra e dalla destra estrema vengono minacce gravissime e che per fronteggiarle occorre trasformare in forza politica la grande massa di coloro che, esclusi dalle politiche rigoriste e neoliberiste di questi anni, si sono allontanati dalla partecipazione attiva, scegliendo il non voto, o accogliendo le lusinghe della destra".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.