26 gennaio 2018 - Ravenna, Cronaca, Cultura

Festival d'organo: contributi troppo bassi dal Comune, l'organizzatrice lascia

Richiesta presentata da due realtà congiuntamente: "Penalizzati"

Elena Sartori, organizzatrice e promotrice, lascia il festival d’Organo di San Vitale, nato 56 anni fa per merito dell’Associazione Polifonica. La musicista, direttrice d’orchestra, in un’intervista al Il Resto del Carlino, spiega le motivazioni. I contributi erogati quest’anno dal Comune non consentono l’organizzazione dell’evento. Ritenendo il percorso giusto - come peraltro evidenziato anche nel bando, spiega - quest’anno i contributi per l’iniziativa erano stati chiesti insieme ad un altro soggetto, l’Ensemble Mariani. Ma l’Amministrazione ha concesso in totale 6.200 euro a fronte dei 7.500 erogati in precedenza (Polifonica) e dei 9mila per l’Ensemble Mariani. L'importo attuale obbliga le due realtà a rinunciare alla convenzione. Nello stesso tempo annuncia, sempre dalle pagine del Carlino, un esposto al momento contro ignoti, visto che, spiega, le sono state inviate anche lettere ingiuriose, con l’invito ad abbandonare la direzione artistica del festival.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.