23 febbraio 2018 - Ravenna, Cronaca, Arte

E' scomparso Pietro Guberti: poeta, pittore e scrittore

Era nato nel 1921

Si è spento Pietro Guberti, poeta, pittore e scrittore. Nato il 16 maggio 1921, a Ravenna, era vedovo da 14 anni e non aveva eredi. I funerali si svolgeranno lunedì 26 febbraio, alle 15.30, con partenza dalla camera mortuaria, per il cimitero di Filetto, dove c’è la tomba di famiglia.  

 Ha partecipato alla Resistenza. Espone in mostre personali e collettive dal 1945. Importante la sua partecipazione alla mostra itinerante del 1976 con un gruppo di celebri artisti, tra cui Guttuso, Alberti, Treccani, Zanzotto, Zancanaro. in omaggio a Garcia Lorca. Nel 2005 il Comune di Alfonsine e la CNA di Ravenna gli hanno dedicato una personale che ha raccolto i disegni del ciclo della guerra in Iraq. Nel 1968 e nel 1970 ha pubblicato presso l’editore Rebellato di Padova due raccolte di poesie Onestà del Tempo e Il coraggio possibile, per le quali ha ricevuto il Premio del Presidente del Consiglio. Altri volumi pubblicati: Porta Nuova, storia di un borgo (1976), che ha ricevuto il primo premio per il trentennale della Resistenza;  I pinaroli (1980), Il Camerone (1989), lungo racconto di ambiente romagnolo fine ottocento, primo novecento; Radici della memoria (1994), premiato al “Victor Hugo” di Roma nel 1997; La mia terra (1999). L’ultimo volume di poesie, “Italia, passato e presente”, è uscito nel 2016.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.