25 febbraio 2018 - Ravenna, Politica

Elezioni, presentata la lista +Europa

A Bologna. Simone Sapienza è capolista in tutti i collegi dell'Emilia Romagna

"Grande successo per la presentazione della lista +Europa a Bologna: solo posti i piedi, code all'ingresso e tantissimi giovani tra il pubblico". Questa il commento della lista in occasione della presentazione avvenuta nel capoluogo emiliano-romagnolo. "Quasi mille persone hanno affollato la sala di Palazzo Gnudi per ascoltare l'intervento della leader Emma Bonino, in collegamento video, e degli altri candidati presenti". 

"Il successo di partecipazione e la presenza di tanti ragazzi dimostrano che anche a Bologna c'è tanta voglia di +Europa", ha dichiarato a margine dell'incontro Simone Sapienza, capolista in tutti i collegi dell'Emilia Romagna. "I cittadini hanno bisogno di parole chiare su laicità e diritti, contro l'odio e contro la chiusura della nostra società. 

La nostra è una campagna controcorrente - continua -, non diciamo quello che è comodo dire, ma diciamo agli elettori come stanno veramente le cose. E cioè che all'Italia serve più Europa, perché serve più controllo: dai conti pubblici al rispetto dell'ambiente. Serve più concorrenza, per dare più opportunità ai giovani. Servono più diritti. Questa è l'Europa che vogliamo costruire, ma per farlo dobbiamo difendere l'Europa dai movimenti nazionalisti che vorrebbero affossarla e che vorrebbero rinchiuderci tutti nei nostri confini nazionali. Sono loro i principali avversari non solo nostri, ma del futuro dell'Italia", conclude Sapienza.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.