25 febbraio 2018 - Ravenna, Politica

Forza Nuova, la lista e i candidati

A Ravenna presente anche Roberto Fiore

Forza Nuova ha presentato a Ravenna i candidati e il programma elettorale della lista "Italia agli Italiani" alla presenza del candidato alla presidenza, nonchè segretario nazionale di Forza Nuova, Roberto Fiore,  nella sala consiglio di via Aquileia. "Grande partecipazione", commenta il partito,  e "punti salienti chiari e nitidi quelli toccati da Fiore: diritti sociali, tutela della famiglia, immigrazione, sovranità monetaria; molti i confronti con alcune realtà politiche nazionaliste europee".

 

"Che sindaco ed amministrazione comunale siano stati costretti per legge, ingoiando enormi rospi, a concederci una sala - risponde Desideria Raggi, responsabile provinciale di Forza Nuova, e candidata per il collegio uninominale Ravenna alla Camera - è indiscutibile; la legge dapprima, ed il regolamento emesso dalla Prefettura poi, tutelano la propaganda elettorale per ogni singolo gruppo, lista, partito politico che si presenti alle elezioni; entrambi parlano chiaro". La candidata parla poi di "solita cantilena obsoleta e poco fantasiosa ' fuori i fascisti dalle città' " . "La democrazia, o per lo meno quello che ne rimane ad oggi, impone ugual trattamento per tutti quindi anche per il nostro movimento, libero da qualsivoglia indagine in merito all'eventuale violazione dei reati della Scelba"

 

"Quando una certa parte politica, l'unica a difesa di Patria e della sua Gente, inizia a riscuotere sempre maggiori consensi tra le persone che, private di tutto, non avendo piu nulla da perdere, si uniscono a noi per dare nuovamente un futuro alla propria terra e ai propri figli, allora il sistema entra in gioco usando ogni mezzo possibile per fermare tutto ciò - conclude la Raggi - se non fisicamente (e già ci stanno provando), altrimenti non vedo altra maniera di fermare il vento, quello nazionalista, quello di "Italia agli Italiani".

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018