20 marzo 2018 - Ravenna, Cronaca

I migliori diplomati dell'Istituto "Verdi" premiati dal Rotary Club

Martedì 20 marzo alla sala Corelli del teatro Alighieri

E' in programma per martedì 20 marzo alle ore 20.45 presso la sala Arcangelo Corelli del Teatro Alighieri il Concerto di consegna delle Borse di Studio messe a disposizione dal Rotary Club di Ravenna a favore dei due migliori diplomati dell’Anno Accademico 2016-2017 presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Verdi".

Il presidente in carica ing. Giovanni Ceccarelli, alla presenza della dott.ssa Francesca Drei Dragoni (l’evento è in memoria dell’ing. Giovanni Dragoni) consegnerà i premi in denaro e gli attestati al pianista Filippo Bittasi e a Matteo Succi, clarinettista. Insieme a Mirko Maltoni al pianoforte, eseguiranno brani di Arnold, Corelli, Kovcàcs, Liszt, Rossini e Schubert.

"Questa iniziativa del Rotary Club - spiega una nota stampa - giunta alla sua ventottesima edizione, nata nel 1989 per desiderio del dott. Arturo Rafanelli, allora presidente del Club, e grazie alla sensibilità del Maestro Eudoro Maramotti, allora direttore dell’Istituto “Verdi”, si prefigge di valorizzare e mettere in luce giovani musicisti di talento che concludono il loro corso di studi presso questa importante istituzione musicale della nostra città.

Il premio è inoltre finalizzato alla frequenza di un corso di perfezionamento in Italia od all’estero che i musicisti dovranno dimostrare di aver frequentato. Prevede inoltre, nel concerto di premiazione, l’esecuzione di un brano di un compositore originario di Ravenna, o che abbia operato nel territorio Ravennate, appunto in questa edizione Rossini e Corelli.

L'iniziativa si inserisce in uno dei filoni più importanti di attività del Rotary International, organizzazione mondiale di servizio, che si prefigge anche di valorizzare l’attività di studio e di accesso alla professione dei giovani di talento di tutto il mondo. Questa attività viene svolta anche attraverso la Rotary Foundation, che con borse di studio annuali o poliennali permette la realizzazione di esperienze di studio e perfezionamento a giovani di tutto il mondo che desiderino impegnarsi in paesi diversi da quello da cui provengono".

L’ingresso è libero.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.