10 aprile 2018 - Ravenna, Eventi

Fra mostre, incontri e visite guidate: ecco i prossimi eventi del Museo Nazionale

Uno sguardo sul Museo

Fra mostre, incontri e visite guidate continuano gli eventi del Museo Nazionale di Ravenna.

Ecco i prossimi.

 

INCONTRO CON L’AUTORE

Venerdì 13 aprile - Ore 17.30

Per il ciclo Incontro con l'Autore, presentazione del romanzo "Stirpe selvaggia" di Eraldo Baldini.

 

Il romanzo si svolge agli inizi del Novecento, in una Romagna che guarda lontano, e racconta la storia di un'amicizia e del desiderio di lottare per un mondo diverso. Con grande potenza evocativa, Stirpe selvaggia mette in scena un protagonista struggente come un eroe romantico, eppure modernissimo. Diviso, come ognuno di noi, tra l'affermazione di sé e la rinuncia, tra la solitudine e il bisogno d'amore.Ne parleranno con l’Autore Nevio Galeati, giornalista, Emanuela Fiori, direttrice del Museo Nazionale di Ravenna. Evento in collaborazione con Librerie.coop Ravenna. Letture a cura del Teatro delle Albe

SABATO MATTINA A PALAZZO - VISITE GUIDATE

ore 10.30 | sabato 14 aprile

Palazzo di Teodorico – via di Roma ang. Via Alberoni

 

Ogni sabato mattina è in programma una visita guidata al cosiddetto Palazzo di Teodorico e ai suoi mosaici "nascosti". L’appuntamento è alle ore 10.30 all’ingresso del sito - via Alberoni, angolo via di Roma. La visita, a cura del personale MiBACT Polo Museale dell'Emilia-Romagna, non necessita di prenotazione ed è compresa nel costo del biglietto (1 euro).

Il cosiddetto Palazzo di Teodorico, antichi resti della chiesa di VIII secolo, ospita al suo interno mosaici pavimentali di grande varietà cronologica e figurativa, testimoni delle varie fasi d’uso della zona palaziale di Ravenna.

 

MOSTRA “DONNE MIRABILI”

Museo Nazionale - Via San Vitale, 17

Dal 6 aprile e fino all’8 luglio 2018

Donne Mirabili. Uno sguardo contemporaneo sul Rinascimento al femminile

 

La mostra, organizzata in collaborazione con Il Bulino edizioni d'arte di Modena presenta attraverso i fac-simile di importanti codici miniati le memorie scritte di alcune delle più notevoli figure femminili dell’età rinascimentale: Isabella d'Este, Renata di Francia, Giulia Gonzaga, tre donne accomunate da una forte autonomia, da una cultura personale straordinaria e dalla divergenza rispetto ai canoni rinascimentali tradizionali.

Elemento chiave della mostra è la miniatura realizzata dalla miniatrice Agnieszka Kossowska, tratto dal manoscritto originale del Libro d’Ore di Renata di Francia. L’opera, unica testimonianza dell’originale scomparso nel 1994, è realizzata con materiali e metodologie analoghi a quelli rinascimentali e con una minuzia certosina in grado di produrre opere di mirabile bellezza. La mostra, allestita all’interno del percorso museale, è compresa nel normale titolo di accesso.

 Per maggiori informazioni consultate la pagina facebook: Museo Nazionale di Ravenna e Siti Unesco

 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.