16 aprile 2018 - Ravenna, Cronaca

"Riviera più sicura e libera dall’abusivismo", firmato nuovo accordo in Prefettura

Questa mattina

Si è rinnovato questa mattina – nel corso di una riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, in Prefettura - l’accordo di collaborazione sulle “Azioni sinergiche per la sicurezza in Riviera”. La firma del documento ha visto la partecipazione dai sindaci dei Comuni di Ravenna e Cervia, dal Presidente della Camera di Commercio e dai rappresentanti delle varie Associazioni di categoria del settore turistico, alla presenza dei vertici delle forze di Polizia.

Sul tavolo, la lotta all’abusivismo commerciale e la sicurezza per i cittadini e i turisti che questa estate si riverseranno sulle nostre spiagge e nelle nostre città.

Si tratta della terza edizione dell’accordo (il primo è stato sottoscritto nel 2016).

“In questi anni abbiamo ottenuto risultati lusinghieri – ha spiegato il prefetto Russo -. Alla base c’è un buon progetto, ma nulla sarebbe stato possibile senza il grande impegno alla prevenzione e l’attenzione da parte di tutti i soggetti coinvolti”. “Oltre all’importante risultato per la sicurezza, la lotta per la legalità può essere anche un valore economico, poiché dove c’è sicurezza, c’è tranquillità e richiamo per il turista”.

“Le amministrazioni hanno fatto un importante investimento sulla sicurezza, in un momento non facile per le casse comunali – ha sottolineato il sindaco di Ravenna Michele De Pascale -, ottenendo risultati molto importanti e un modello di collaborazione che stiamo applicando in tanti ambiti, come ad esempio i giardini Speyer, dove si stanno ottenendo ottimi risultati. In tutti i campi sono le risorse umane a fare la differenza e un buon lavoro di squadra”. E' stato inoltre annunciato dal sindaco di Ravenna un incremento per quanto riguarda la presenza di agenti della Polizia Municipale, che si occuperanno delle operazioni di tutela della sicurezza e contro la contraffazione e l'abusivismo commerciale.

 

Maggiori informazioni più tardi

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.