16 aprile 2018 - Ravenna, Cronaca

Rapina in banca, cassiera ferita a una mano

In via Sant'Alberto. Per fuggire l'uomo ha lasciato una finta bomba

Il colpo sarebbe avvenuto intorno alle 15.30, quando un uomo ha fatto irruzione nella filiale della Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna di via Sant'Alberto, chiedendo i soldi. L'esatta dinamica dei fatti è al vaglio dei Carabinieri della Compagnia di Ravenna. 

L'uomo avrebbe scavalcato il bancone, affrontando la cassiera e ingaggiandone una colluttazione: in quel momento la donna sarebbe stata ferita con un cutter a una mano. Poi, prima di fuggire, il rapinatore ha lasciato un involucro dal contenuto sospetto, con fili, dichiarando che si trattava di una bomba. L'uomo è quindi scappato col bottino, mentre tutto il personale della banca e i dipendenti delle attività della zona sono stati fatti evacuare. Sul posto i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile e gli artificieri dell'Arma. L'involucro poi è risultato inoffensivo. Continuano le indagini, anche con l'ausilio delle telecamere.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.