14 maggio 2018 - Ravenna, Politica

“Dissesti pericolosi del manto stradale in via Maggiore”

L’appello del Popolo della Famiglia

Il Popolo della Famiglia di Ravenna in una nota stampa “denuncia il perdurare delle criticità inerenti la viabilità di Via Maggiore per gli urgentissimi provvedimenti da adottare da parte delle amministrazioni comunali competenti.

Oltre a presentare dissesti molto pericolosi del manto stradale e delle corsie pedonali - spiega il Popolo della Famiglia, attraverso l’architetto Luciano Marni -, imputabili alle radici dei pini, messi a dimora nella seconda metà del secolo scorso, si è prodotto un consistente avvallamento in corrispondenza della sottostrada lato destro a circa 50/60 metri dall’incrocio con Via Chiesa, dovuto molto probabilmente al cedimento del massetto, che potrebbe produrre se non riparato urgentemente, un crollo e conseguente formazione di una voragine come quella verificatasi a Fornace Zarattini, qualche mese fa. La vicinanza allo spiccato dei fabbricati residenziali rende indifferibile tale intervento mirato ad evitare danni a terzi e molto più per la salvaguardia della pubblica incolumità dei cittadini”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019