21 giugno 2018 - Ravenna, Ravenna Festival

Vespri, a San Vitale il nobile romanticismo di Rheinberger

Questa sera e domani alle 19

 

È l’Ottocento la nuova destinazione dell’itinerario dei Vespri di Ravenna Festival attraverso secoli di musica sacra. E sarà il duo La DiStileria - mezzosoprano e organo, rispettivamente Marta Fumagalli e Marco Cortinovis - a proporre Omaggio a Rheinberger giovedì 21 e venerdì 22 giugno, alle 19 presso la Basilica di San Vitale. Originario del Lichtenstein, ma residente a Monaco di Baviera per gran parte della propria vita, Joseph Gabriel Rheinberger è oggi sconosciuto ai più, ma fu un enfant prodige e un musicista dal profilo ricco e articolato - organista e pianista virtuoso, compositore prolifico, insegnante, direttore d’orchestra, ricercatore, musicologo. In breve, un protagonista della vita musicale per quasi mezzo secolo; nelle sonate per organo in particolare si disse che seppe esprimere “una felice amalgama di moderno spirito romantico, di contrappunto magistrale e di stile organistico nobilitato”.

Oltre duecento composizioni di vario genere, fra cui dodici Messe, un Requiem, uno Stabat Mater, ma anche sinfonie, musica vocale solistica e corale, opere teatrali; ma è nelle sonate per organo - circa una ventina - che Rheinberger si distinse in maniera particolare. Era infatti dalle pagine di Mendelssohn che all’organo non era riservata tanta attenzione: dalla documentazione sembra che l’obiettivo finale dell’autore fosse di realizzare 24 sonate, una per ogni tonalità, sul modello del clavicembalo ben temperato di Bach. Il risultato è una musica finemente cesellata alla luce di una trasparente vena classica, dotata di un sempre raffinato senso della melodia e uno sviluppo armonico equilibrato, tali da fare di Rheinberger uno degli autori più interessanti e amati della sua epoca; non a caso rappresenta un punto di evoluzione tra la sonata organistica barocca e quella romantica, da cui prenderà le mosse, passo dopo passo, la moderna letteratura organistica europea.

Marta Fumagalli, mezzosoprano formatasi al Conservatorio di Como, collabora con ensemble specializzati nel repertorio barocco - tra cui Le Concert des Nations, I Barocchisti, Les Musiciens du Louvre… - e si esibisce in Italia e all’estero, incidendo anche per Arcana-Outhere Music, Sony Music, Tactus, etc. Marco Cortinovis si è perfezionato al Conservatorio di Orléans a si esibisce in rassegne internazionali, tra cui Les Soirés Estivales della Cattedrale di Chartres. A Parigi ha fondato l’Ensemble Voix Célestes per la riscoperta della musica sacra otto e novecentesca, mentre dal 2009 è organista del Duomo di Bergamo e docente di organo all’Accademia Musicale della stessa città.

1 euro il biglietto del concerto (la durata è di circa 40 minuti)
Info e prevendite: tel. 0544 249244 – www.ravennafestival.org

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.