11 luglio 2018 - Ravenna, Sport

Ravenna Fc, nuovi acquisti e conferme per una grande stagione

Uno sguardo al mercato giallorosso

Il Ravenna Fc si prepara per la prossima stagione. "E se il presidente Brunelli aveva promesso di “alzare l’asticella” e di puntare a migliorare la già eccellente stagione scorsa, il DS Sabbadini si è mosso abilmente ed ha piazzato un colpo che è un vero e proprio lusso per la categoria: torna in giallorosso William Jidayi", commenta la società. E' di oggi poi la notizia del contratto a Carlo Martorelli, mentre sono da alcuni giorni in giallorosso il difensore Matteo Boccaccini e Giordano Trovade, fantasista mancino o mezz’ala di qualità, il giovane talento nativo di Este è  in prestito dal Bologna. Conferme per Lelj, Papa, Selleri e Venturi, ritorno di Spurio.

Per quanto riguarda Jidayi, il giocatore di origini nigeriane, ma con sangue romagnolo a tutti gli effetti, incarna il paradigma del progetto Ravenna FC: “Giocatore che rappresenta il coronamento del nostro progetto, vuol dire che un ravennate ha riconosciuto i nostri meriti ed i nostri valori.” - sottolinea il presidente Brunelli – “Un giocatore che alle spalle ha una carriera importante, e che non ha minimamente snobbato il passaggio in serie C perchè ha capito che a Ravenna è tornata l’aria del calcio che conta. E’ stata una rincorsa importante su un giocatore nato a Ravenna, che da qui è partito e che qui chiuderà la carriera, la riprova che il lavoro che stiamo facendo va nella giusta direzione".

Il curriculum di Jidayi, che ha firmato un biennale con il Ravenna, parla da solo: più di 300 presenze tra i professionisti, di cui oltre 180 in serie B con le maglie di Pro Vercelli, Avellino, Juve Stabia, Cittadella, Sassuolo, Padova. Un esperienza che sicuramente andrà a impreziosire la rosa a disposizione di Luciano Foschi

Entusiasta William: “Sono contentissimo ed onorato di tornare a casa, indossare la maglia con cui sono cresciuto". "Negli ultimi anni ho giocato da difensore centrale, ma una delle mie caratteristiche principali è la duttilità, in base a quello che richiederà il mister non ci saranno problemi, sono pronto a mettermi a disposizione sua e dei compagni l’importante è lavorare tutti uniti per raggiungere il nostro obbiettivo che è fare il massimo nella prossima stagione”

 

Gli arrivi

 Matteo Boccaccini, nato a Bologna l’8 febbraio 1993, difensore centrale reduce dall’annata in D a Sasso Marconi ma con esperienze importanti già alle spalle nei professionisti: gli inizi a Fano e Bellaria, dopo l’intera trafila giovanile a Bologna, e poi la formazione umana e calcistica all’estero, nel massimo palcoscenico calcistico della Slovenia (Nova Gorica e Krka) e della Bosnia (Zeljeznicar, una delle due squadre della capitale Sarajevo).

“Sono felicissimo di vestire la maglia del Ravenna – sono le prime parole del 25enne difensore – perché tornare nei professionisti era un mio obiettivo ed esserci riuscito dopo una sola stagione di D è un motivo d’orgoglio per me, e perché questa è una piazza importante, storica, affascinante e stimolante. Da bolognese la conosco bene perché spesso vengo a fare un giro da queste parti. Ritroverò Venturi, con cui ho condiviso due annate in Primavera al Bologna, e Selleri, che conosco bene. Penso di ritrovare a Ravenna quelle emozioni e quelle sensazioni che ho vissuto nei miei tre anni all’estero, dove ho giocato in piazze piene di entusiasmo e passione e dove sono cresciuto sensibilmente sia come ragazzo che come giocatore. A Sarajevo tra l’altro siamo stati in lotta per lo scudetto fino alle ultime battute del campionato. Non vedo l’ora di iniziare la preparazione e di scendere in campo per dimostrare quello che so fare”.
Boccaccini, che ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2019.

 

Dopo avere ufficializzato il colpo Jidayi, Ravenna FC mette a segno un altro acquisto: Carlo Martorelli.

Il giovane centrocampista, dopo avere seguito tutta la trafila delle giovanili alla Fiorentina è passato allo Spezia e si appresta a vivere la prima stagione da professionista. Le caratteristiche di Carlo sono quelle del classico centrocampista di qualità, impiegato solitamente davanti alla difesa, ma all’occorrenza si è mosso con disinvoltura sulla trequarti offrendo prestazioni di livello

“Mi sto già allenando per farmi trovare pronto per questa nuova avventura” - sono le prime parole di Martorelli - “Vorrei ringraziare il Direttore ed il Presidente che mi hanno dato questa possibilità, che hanno creduto in me, farò tutto il possibile ed anche di più per ricambiare questa fiducia nel migliore dei modi. Ho sentito parlare molto bene dell’ambiente Ravenna, dove le cose funzionano e di una città tranquilla, vivibile e bellissima”

 

Trovade: dopo la trafila nel settore giovanile del Bologna FC e le prime convocazioni nella stagione 16/17, nella scorsa stagione è stato stabilmente aggregato alla prima squadra del Bologna. Durante il mercato di gennaio la ricerca di esperienza l’ha portato a Malta nella formazione di massima serie del Mosta raccogliendo al termine del campionato 7 presenze ed un goal.

“Sono molto felice di avere ricevuto un’offerta da una piazza importante come il Ravenna” – sono le prime parole del neo-acquisto – “una squadra ambiziosa seguita da una tifoseria calorosa, non vedo l’ora di mettermi a disposizione del Mister e di iniziare la preparazione per questo campionato”

 

Il raduno

Intanto si delineano per la società le tappe di avvicinamento ai prossimi impegni sportivi mentre si conferma il main sponsor Sapir.

La squadra si radunerà agli ordini di mister Foschi allo stadio Benelli il 16 luglio alle ore 9,30 per poi spostarsi al centro sportivo di Glorie, per l’avvio della preparazione. Dopo lo svolgimento dei test fisici di rito si procederà con doppie sedute di allenamento fino ai primi impegni stagionali.

Il gruppo, che riparte dalle conferme dei “senatori” Venturi, Selleri, Papa e capitan Lelj, alloggerà al Grand Hotel Mattei dal 21 al 29 luglio, "una scelta presa di concerto dalla società e dal mister, è spiegato in una nota, al fine di cementare quell’unione che è stato il vero punto di forza dei giallorossi nelle ultime trionfali stagioni".

Nel frattempo sono stati completati altri due tasselli del puzzle dello staff, è stato infatti individuato come nuovo preparatore dei portieri Rocco Crea, confermato il Dott. Franco Cavaliere come responsabile sanitario.

 

 

Tag: ravenna fc

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018