6 novembre 2018 - Ravenna, Cronaca, Eventi

Torna la "Maratona che ha cambiato la città"

Un evento simbolo della "nuova Ravenna"

La presentazione

Una presentazione che ha visto tutti i rappresentanti della "Maratona di Ravenna", tra cui il sindaco di Ravenna Michele de Pascale; l'Assessore allo sport  Roberto Giovanni Fagnani;l'Assessore al turismo e coordinamento eventi Giacomo Costantintini; l'assessore allo sviluppo economico Massimo Cameliani e il presidente di Ravenna Runners Club, Stefano Righini parlare con tanto, e più che giustificato, orgoglio. 

Ogni anno più grande

Orgoglio decisamente meritato in quanto si tratta di un evento non solo dalla fama internazionale, ma che diventa ogni anno più grande. 

Quest'anno ci si aspettano tante decine di migliaia di persone, ancora più dell'anno scorso (quindi più di 10000 circa).

Infatti come ha affermato Fagnani: "Stiamo parlando dell'evento sportivo più significativo sul nostro terriorio".

Esso inoltre, attraverso lo sport, ha lo scopo di promuovere il territorio e il patrimonio. 

"Durante l'evento si respira un'aria di festa e calore, la città in quei giorni si trasforma" afferma l’Assessore allo sport. 

Il commento del sindaco 

Molto significativo è stato il commento del sindaco di Ravenna Michele de Pascale, in quanto esso ha sottolineato quanto, la Maratona di Ravenna, sia passata dall'essere un evento "simbolo" della tendenza dei ravennati alla non partecipazione e alla non inclusione in eventi simili, all'essere un evento "simbolo" dell'esatto opposto. 

Infatti, come afferma il sindaco: "La maratona ha cambiato lo stile di vita dei ravennati spingendoli all'essere sia più sporitivi nella vita di tutti i giorni, che più attivi per quanto riguarda la partecipazione ad eventi collettivi come la Maratona di Ravenna".

Numeri

Ciò si palesa anche nei numeri. Guardiamone alcuni: 

  • +40% nelle iscrizioni (le quali sono, tra l'altro, ancora aperte);
  • 3500 iscritti alle due gare competititve;
  • 1650 iscritti alla Maratona; 
  • 1850 iscritti alla mezza Maratona;
  • 50 le Nazioni rappresentate 

​Energia di squadra

La cosa più bella per un corridore è arrivare al trentesimo chilometro e trovare qualcuno che sia lì per fargli un applauso, quindi tutta la popolazione è invitata a presentarsi ad ogni curva; chi ha un balcone si affacci, si faccia sentire. 

Medaglia

Si tratta dell'unica maratona che ha come medaglia il mosaico. 

Di splendida meraviglia, essa è stata nominata la più bella in Europa e seconda al mondo solo a quella della Marina Militare americana. 

Per sapere di più sulla medaglia leggi qui. 

Unesco

La Maratona unisce sport, economia, società e bellezze di Ravenna. 

Quest'anno, infatti, seguirà il medesimo percorso dell'anno scorso per far si che essa prenda tutti e gli otto monumenti Unesco della città; arriverà quindi fino a Classe. 

 

"A Ravenna, se non fai la 10 km non sei nessuno"

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.