16 novembre 2018 - Ravenna, Sport

Andrea Celeste Lolli premiata in Comune

L’assessore Fagnani le ha consegnato una medaglia ricordo

In una breve cerimonia andata in scena in Municipio, l’assessore con delega allo Sport, Roberto Fagnani, ha premiato con una medaglia ricordo Andrea Celeste Lolli, la quindicenne ravennate che ad ottobre si è laureata campionessa italiana cadette di salto in alto. Alla cerimonia erano presenti anche il presidente Paolo De Lorenzi e la vicepresidente Giovanna Baroni, della Società Atletica Ravenna, di cui la giovane atleta è portacolori.

L’atleta

Andrea Celeste Lolli ha iniziato l’attività sportiva di atletica leggera all'età di nove anni, nel 2016 è stata campionessa regionale di salto in alto nella categoria Ragazze e nel 2017 si è messa in evidenza anche nelle prove multiple. Il titolo di campionessa italiana cadette è poi arrivato grazie al personale di 1.66 metri, nel corso dei recenti campionati nazionali individuali della categoria di Rieti.

Attualmente allenata da Valeria Stella, che quest’anno ha sostituito il tecnico Mauro Roncuzzi, che ha dovuto lasciare momentaneamente l’incarico per problemi di salute, la giovane frequenta la seconda classe del liceo classico Scienze umane ed è molto impegnata anche nel volontariato.

La dichiarazione

“I tuoi successi – ha affermato Fagnani rivolgendosi alla ragazza - sono il nostro orgoglio perché porti alto il nome della nostra città e dell’Atletica Ravenna, che ringrazio per l’importante azione sportiva svolta a favore dei giovani. Ringraziamenti e congratulazioni vanno anche ai genitori, che rendono possibile l’attività agonistica di Andrea Celeste”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.