18 novembre 2018 - Ravenna, Sport

Una Consar quasi perfetta batte nettamente Latina

Secco 3-0 per Ravenna al Pala De Andrè

Netto successo per la Consar Ravenna, che al Pala De Andrè batte per 3-0 Latina conducendo per praticamente tutta la partita. Oltre il 50% in attacco per un Porto RoburCosta che non lascia spazio agli avversari, vincendo tutti e tre i parziali con almeno 5 punti di margine, guidato dal solito super Rychlicki da 21 punti.

La partita 

Avvio subito positivo per i padroni di casa: il primo punto è un ace di Poglajen, che replica per il 9-6. Raffaelli realizza il 12-8 a muro e il 20-14 in attacco, poi Latina prova a rientrare in corsa con gli ace di Barone e Sottile, che riportano gli ospiti a -3 sul 21-18. A differenza di settimana scorsa, però, Ravenna è precisa nel finale di set e Raffaelli chiude i conti per 25-20.

Nel secondo parziale Latina mette la testa avanti fino al 4-6, nonostante l’ace del 3-2 di Verhees. I padroni di casa cambiano però nuovamente marcia e superano sul 9-7, ma il set prosegue in equilibrio fino al 13 pari. Gli ospiti dimostrano una grande sportività ricevendo due cartellini verdi dopo essersi auto-accusati di tocchi a muro, ma sul campo non riescono a evitare la fuga ravennate. La Consar si porta 24-19 e chiude al secondo set point con Rychlicki, replicando il 25-20 del primo parziale.

Equilibrio totale in avvio di terzo parziale, con le due squadre che si scambiano più volte la leadership. Il primo allungo lo firma Raffaelli con attacco ed ace, prima che un errore di Latina regali ai padroni di casa il 13-10. Il muro di Verhees vale il 15-11, poi lo stesso centrale belga si conquista a sua volta un cartellino verde. L’inerzia del match non cambia e la Consar arriva al 24-18 sull’attacco di Rychlicki, chiudendo poi per 25-18 al primo tentativo.

La sala stampa

“E’ stata la più bella partita dal punto di vista tecnico di queste prime otto giornate. - commenta soddisfatto Coach Graziosi - Non era facile giocare bene, era uno scontro diretto, c’era tanta tensione e invece i ragazzi sono stati stupendi perché, oltre ad una grande partita, hanno fatto una settimana in cui si sono allenati bene. Prima del match avevo detto loro che se il lavoro in settimana è lo specchio della partita oggi avremmo fatto una partita incredibile e infatti l’abbiamo fatta. Hanno saputo fare tesoro dell’esperienza di Verona mettendoci anche quella lucidità che serviva in certi momenti”.

Il tabellino

Consar Ravenna - Top Volley Latina 3-0 (25-20, 25-20, 25-18)
Ravenna: Saitta 2, Rychlicki 21, Verhees 2, Russo 6, Poglajen 12, Raffaelli 13, Goi (lib.), Di Tommaso, Argenta. Ne: Frascio (lib.),
Elia, Smidl, Marchini, Lavia. All.: Graziosi.
Latina: Sottile 2, Stern 12, Gitto 7, Rossi 6, Ngapeth 5, Palacios 12, Tosi (lib.), Caccioppola (lib.), Parodi, Barone 1, Huang. Ne: Gavenda. All.: Tubertini.
Arbitri: L. Saltalippi di Perugia, Bartolini di Firenze.
Note: Durata set: 26’, 27’, 28’ tot. 81’. Ravenna (4 bv, 10 bs, 6 muri, 3 errori), Latina (3 bv, 13 bs, 6 muri, 6 errori). Spettatori: 2250.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018