26 novembre 2018 - Ravenna, Politica

Sagre e feste no profit: “Importante valore culturale, ma si svolgano in maniera corretta”

Il Gruppo PD voterà il testo modificato della delibera lanciata da LpR

“La delibera che verrà discussa domani in consiglio comunale è un documento completamente diverso rispetto alla prima stesura. Quello attuale è un testo nel quale riconosciamo la nostra azione e posizione e che verrà pertanto votato dal Gruppo PD”.

Lo afferma la consigliera PD Cinzia Valbonesi in una nota, in cui sostiene come le sagre e le feste tradizionali rappresentino un importante valore culturale e un notevole potenziale economico e turistico per il territorio. Nella nota si sottolinea però come sia necessario garantire che queste si svolgano in maniera corretta rispetto al lavoro delle imprese locali del commercio, ristorazione e somministrazione di bevande.

Il Partito Democratico rivendica di aver sempre manifestato, nel corso del lungo dibattito, la volontà di tutelare le imprese del settore, ribadendo d’altro canto l’esigenza di salvaguardare l’operato delle associazioni di volontariato e del no profit.

Il Gruppo segnala che, come prevedono la legge regionale 14/2013 e il regolamento comunale già esistenti, devono essere contrastate situazioni di concorrenza sleale tra false sagre ed operatori economici. La risposta però, secondo il PD, non deve essere quella di produrre nuovi e macchinosi lacci, ma piuttosto quella di vigilare in maniera puntuale e senza sconti sul rispetto delle normative esistenti.

“Apprezziamo – afferma Valbonesi – che siano stati stralciati tutti i punti cardine della prima proposta che davano una lettura restrittiva della norma e penalizzavano senza ragione le associazioni no profit ed enti di volontariato senza oltretutto mettere in campo strumenti veramente efficaci e pragmatici per evitare distorsioni della concorrenza e lesive degli operatori economici.”

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018