28 novembre 2018 - Ravenna, Cronaca

Biglietti elettronici e magnetici sugli autobus: “validazione obbligatoria”

Prende il via oggi, giovedì 28, la campagna informativa di Start Romagna

Prende il via oggi, giovedì 28 novembre, la campagna informativa di Start Romagna sulla “validazione obbligatoria”. L’azienda di trasporti ricorda infatti che nelle reti di Ravenna, Cesena, Forlì, e a breve anche su quella di Rimini, come stabilito dalla Legge Regionale 25/2016, i biglietti e gli abbonamenti, anche quelli elettronici e magnetici, devono essere introdotti o avvicinati al validatore di bordo ad ogni salita sul bus, anche in caso di trasbordo da un mezzo all’altro lungo il percorso.

In una fase iniziale, per permettere ai cittadini di prendere la mano con le nuove tecnologie, la mancata convalida dei titoli magnetici e con microchip non verrà sanzionata, ma già tra qualche mese Start comincerà ad applicare le sanzioni.

I biglietti elettronici e magnetici

  • I titoli di viaggio magnetici, denominati “Tac” a causa del suono che il validatore emetterà in occasione della convalida, saranno utilizzati per la corsa semplice, con o senza sovrapprezzo, per il Day Ticket 24 ore, per i biglietti multicorsa e plurigiornalieri Romagna SmartPass. Alla convalida il validatore stamperà data, zona tariffaria e matricola del bus, aggiungendo una lettere C nel caso si tratti di un cambio autobus.
  • I biglietti elettronici con microchip comprendono abbonamenti mensili, bimestrali o annuali, oppure Scuola Card a tariffa agevolata, e sono denominati “bip”, sempre per ricordare il suono emesso dal validatore. In questo caso la convalida si effettua accostando il titolo di viaggio contactless al fronte del validatore, il quale mostrerà sul display la scritta “Buon viaggio”.

I vecchi abbonamenti personali mensili cartacei a breve non saranno più disponibili e dovranno essere sostituiti recandosi al Punto Bus per essere caricati su tessera magnetica. La ricarica potrà essere successivamente effettuata sempre al Punto Bus, oppure sul sito startromagna.it, o in alternativa tramite Bancomat presso gli sportelli di Unicredit Banca o della Cassa dei Risparmi di Forlì e della Romagna.

I biglietti su smartphone

In occasione della campagna informativa, Start Romagna lancia l’applicazione Muver, che va ad affiancarsi alle già attive DropTicket® e myCicero®, con cui tutti i cittadini possono acquistare e utilizzare in tempo reale tutti i titoli di viaggio a tempo (biglietti di corsa semplice, giornalieri e plurigiornalieri, multicorse, inclusi i biglietti per il traghetto di Ravenna), pagando, sia con il credito telefonico piuttosto, che con la propria carta di credito.

Ecco le caratteristiche delle 3 applicazioni, il cui download è completamente gratuito:

  • L’applicazione di Start Romagna, TPER, SETA, e TEP, Muver, permette di acquistare, caricare e validare titoli di viaggio, sia di corsa semplice che carnet, attraverso smartphone Android con tecnologia NFC. Dopo l’acquisto lo smartphone stesso viene poi utilizzato per convalidare il biglietto attraverso il validatore di bordo.
  • DropTicket®, disponibile per Android, iOS e Windows Phone, consente, attivando la localizzazione del proprio smartphone, di scegliere il titolo di viaggio tra quelli disponibili e acquistarlo, utilizzando il credito telefonico oppure la carta di credito. La convalida avviene attraverso un pulsante nella applicazione, quindi a seguire avvicinando il telefono al tag NFC o inquadrando il QR Code presente sopra il validatore.
  • L’app myCicero®, disponibile su App Store, Google Play e Windows Phone, comprende, oltre ai bus, anche l’acquisto dei biglietti dei treni e la possibilità di pagare la sosta nei parcheggi a pagamento. Per quanto riguarda gli autobus a Ravenna, è sufficiente accedere alla sezione Biglietteria, selezionando il vettore Start Romagna. Pagando con Carta di Credito (Visa e Mastercard), Bemoov, Satispay, Paypal o in contanti presso tutte le ricevitorie SisalPay è possibile rinnovare un abbonamento inserendo il numero della tessera, oppure acquistare il biglietto desiderato. Una volta sul bus, è necessario attivare il biglietto fotografando il QR Code presente nello sticker di validazione oppure avvicinando lo smartphone dotato di Nfc all’apposito lettore, mentre per gli abbonamenti non è necessaria alcuna validazione.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019