28 novembre 2018 - Ravenna, Cronaca

Più controlli per combattere furti e spaccio

Le Forze dell’Ordine si mobilitano per la sicurezza

In seguito a un’analisi effettuata durante il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, si è deciso di rafforzare l’attività di prevenzione e contrasto al crimine nei comuni della Provincia di Ravenna. A destare allarme è soprattutto la crescita dei fenomeni di furti negli appartamenti ed esercizi commerciali.

Negli ultimi tempi alcune operazioni specifiche di contrasto a questi reati hanno fatto registrare risultati significativi e di conseguenza, durante la riunione, sono state individuate nuove linee di intervento e strategie per rendere più incisiva l’attività di presidio e controllo del territorio, con l’obiettivo di dare risposta al maggior bisogno di sicurezza dei cittadini.

È stato previsto un potenziamento dell’attività di controllo del territorio, con il concorso delle Polizie Locali, soprattutto nelle aree maggiormente interessate dalla perpetrazione di illeciti penali. In vista delle prossime festività, inoltre, sono stati previsti piani di intervento specifici, con l’obiettivo, da un lato di prevenire e contrastare la diffusione di condotte criminali, dall'altro di garantire maggiore visibilità delle Forze dell’Ordine al fine di accrescere nella cittadinanza la percezione del senso di sicurezza.

Tag: sicurezza

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.