7 dicembre 2018 - Ravenna, Sport

OraSì in cerca di riscatto contro Jesi al Pala De Andrè

Domani, sabato 8 dicembre, i giallorossi tornano davanti al proprio pubblico

Dopo il brutto passo falso di Roseto e gli zero punti raccolti nelle ultime due trasferte, l’OraSì Ravenna torna tra le mura amiche del Pala De Andrè e attende, domani, sabato 8 dicembre, alle ore 20.30, la Termoforgia Jesi.

Contro un avversario penultimo in classifica con 6 punti, e ancora in cerca del primo acuto esterno, i giallorossi hanno la perfetta occasione per riscattare la prestazione sottotono di domenica scorsa, sfruttando anche il fattore campo: tolto il capitombolo da -34 contro Montegranaro, infatti, Ravenna ha vinto tutte e tre le altre partite disputate al Pala De Andrè.

Il commento

Coach Andrea Mazzon presenta il match: “La squadra ha voglia di tornare a giocare e sentire il calore del pubblico di casa , sappiamo che per sconfiggere gli avversari della Termoforgia dovremo innanzitutto superare i nostri limiti tecnici, che ci portano in alcuni momenti a limitarci da soli, poi in un secondo momento bisognerà preoccuparsi dei duelli individuali. Per vincere con Jesi dovremmo giocare di squadra per quaranta minuti e leggere quello che la loro difesa ci metterà di fronte, senza ovviamente snaturare quelli che sono il nostro gioco e le nostre caratteristiche”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018