26 marzo 2019 - Ravenna, Cronaca, Società

Prezzi pazzi di benzina e gasolio, ecco quanto costa a Ravenna

Bruttissimo mese per le tasche degli automobilisti: ad aprile il carburante è costato molto di più

L'indice dell'articolo

Prezzi di benzina e gasolio: alcune considerazioni 

Tutti, chi più, chi meno, si trovano a fare i conti con i prezzi dei carburanti, sempre troppo alti, soprattutto in questo mese di febbraio, dove riscontriamo un rialzo non da poco. 

L'obiettivo di questo articolo è disegnare un quadro generale sulla realtà ravennate a proposito dei prezzi (e della qualità) di benzina e gasolio nei distributori della città. 

Per realizzare ciò, mensilmente, realizziamo il paragone dei prezzi di quel mese rispetto a quello precedente prendendo in considerazione ogni pompa di benzina a Ravenna (di marca o bianca) . 

Questa analisi ha portato a due grandi considerazioni principali:

  1. I prezzi possono variare considerevolmente da distributore a distributore, le variabili includono sia il logo del distributore che la zona della città in cui esso è collocato;
  2. Non sempre conviene scegliere la “pompa bianca” anziché la pompa di “marca”.

Come è stata svolta l'analisi 

L’analisi parte da un paragone dei prezzi dei carburanti riportato dal sito Lastgas.it sulla città di Ravenna, dal quale si nota come essi subiscano delle oscillazioni non da poco che risulta davvero difficile ignorare.

Abbiamo preso in considerazione solo i prezzi “self” e solo quelli di benzina e gasolio.

Abbiamo inoltre paragonato i prezzi dei distributori di marca come Agip Eni, Tamoil, Api-Ip, Total Erg, Esso, Q8, Repsol ed Ego a quelli delle pompe bianche, ovvero quelle "no logo". 

La differenza fra i due viene spiegata nell'ultimo paragrafo di questo articolo. 

Prezzi di aprile 2019 

BENZINA.

  • Ad aprile i prezzi della benzina (self) nei distributori di marca variano da 1,559 €/l a 1,945 euro al litro. 
  • Nei distributori no logo, invece, il prezzo varia da un minimo di 1,556 €/l ad un massimo di 1,619 euro per ogni litro. 

Bruttissimo mese per le tasche degli automobilisti che hanno visto la media dei prezzi della benzina volare da 1,615 €/l a marzo a ben 1,752 €/l ad aprile. 

Un numero davvero scoraggiante se paragonato con quello di gennaio: nel primo mese dell'anno la benzina self nei distributori di marca costava in media 1,566 euro al litro.

Stiamo parlando di quasi 20 centesimi in più per ogni litro che inseriamo nella nostra autovettura. 

Una cifra apparentemente bassa, ma se moltiplicata per ogni litro che inseriamo nella macchina ogni volta che facciamo benzina...diventa un peso abbastanza consistente sui nostri portafogli. 

Esempio. Se il serbatoio della nostra macchina ha una capacità di 45 litri (molte macchine ne tengono di più) e noi facciamo un pieno a settimana, nel mese di aprile avremmo speso circa 315,36 €, mentre a gennaio 281,88 €.

Più di 30 euro in più.

GASOLIO

  • Questo mese il prezzo del gasolio self nei distributori di marca oscilla da 1,468 €/l a 1,884 euro al litro. 
  • Nelle pompe bianche, invece, il prezzo varia da un minimo di 1,469 €/l ad un massimo di 1,499 euro al litro. 

Anche per i guidatori di macchine alimentate a gasolio brutte notizie: la media si è alzata da 1,551 €/l (marzo) a 1,676 €/l questo mese. A gennaio la media ammontava a circa 1,511 €/l.

In quattro mesi i prezzi del gasolio self si sono alzati di circa 17 centesimi. 

Prezzi di marzo 2019

BENZINA.

  • A marzo la benzina self nei distributori di marca oscilla da un minimo di 1,497 euro al litro fino a 1,733 euro al litro.
  • Nelle pompe non di marca, invece, il prezzo minimo risulta essere di 1,498 euro al litro, mentre quello più alto è di 1,559 €/L. 

Ancora una brutta notizia quindi per gli automobilisti che anche in questo mese di marzo (dopo l'aumento di febbraio) vedono i prezzi della benzina salire ancora passando da una media di 1,6 euro al litro del mese scorso a ben 1,615 nel mese di marzo (+0,015). 

Una differenza notevole rispetto all'inizio dell'anno in cui si registrava una media di 1,566 euro al litro: i prezzi si sono alzati di 0,049 euro per ogni litro di benzina che inseriamo nella nostra macchina. 

Moltiplicando questa cifra per ogni singolo litro che mettiamo (chi più, chi meno) quasi tutti i giorni dell'anno nel nostro veicolo, il peso sui nostri portafogli si inizia a sentire. 

GASOLIO.

  • Nel mese di marzo nei distributori di marca il prezzo del gasolio self più basso è di 1,429 euro al litro, mentre il più alto è di 1,672 €/L. 
  • Nelle pompe bianche no logo, invece, il prezzo oscilla da 1,449 a 1,479 euro al litro. 

Prezzo congelato invece quello del gasolio la cui media di marzo rimane esattamente invariata rispetto a quella di febbraio con 1,551 euro per litro. 

Nessun aumento quindi registrato in questo mese, ma dall'inizio del 2019 il prezzo del gasolio è lievemente aumentato (+0,04). 

Prezzi di febbraio 2019

BENZINA.

  • A Febbraio la benzina self nei distributori di marca varia da un minimo di 1,467 euro al litro fino a toccare un massimo di 1,733 euro al litro. 
  • Nelle pompe bianche (no logo), invece, oscilla da 1,449 a 1,529 euro al litro. 

Scopriamo quindi che mentre a gennaio la media dei prezzi della benzina nelle pompe di marca si era leggermente abbassata passando dalla media di 1,567 euro al litro di dicembre a 1,566 di gennaio, a febbraio i prezzi sono decisamente aumentati toccando ben 1,6 euro al litro in media. 

GASOLIO

  • Per quanto riguarda i prezzi del gasolio notiamo che nei distributori di marca passano da un minimo di 1,429 fino a 1,672 euro al litro.
  • Invece nelle pompe bianche il prezzo più basso rimane invariato rispetto alla pompa di marca con 1,429 euro al litro, mentre il prezzo più alto cala decisamente arrivando a 1,479 euro a litro. 

L'aumento rispetto ai mesi scorsi che abbiamo riscontrato nei prezzi della benzina di febbraio si trova anche nei prezzi del gasolio: infatti la media del costo al litro a dicembre era di 1,544; a gennaio era scesa a 1,511 e a febbraio è schizzata a 1,551 € al litro. 

Prezzi di gennaio 2019

BENZINA.

  • A Gennaio la benzina self ​nei distributori di marca varia da un minimo di 1,419 euro al litro ad un massimo di 1,713. 
  • Nelle pompe bianche, invece, oscilla da 1,428 a 1,489 euro al litro. 

Salta all'occhio anche questo mese che non sempre conviene scegliere le pompe bianche (le quali in teoria dovrebbero avere prezzi inferiori). 

E' sufficiente osservare il prezzo più basso: nei distributori di marca è 1,419 € mentre nelle pompe bianche è 1,428 €. 

Con ciò ovviamente non si vuole intendere che sia sempre più conveniente la pompa di marca, infatti in molti casi il suo prezzo supera quello delle pompe no logo. 

Un altro aspetto interessante è l'oscillazione dei prezzi. 

I prezzi subiscono una maggiore variazione rispetto a dicembre. 

Nello scorso mese, infatti, lo scarto fra il prezzo più alto e quello più basso era di circa 0,236 euro, mentre a gennaio è di 0,294.

La media dei prezzi invece, è quasi inalterata con un 1,567 € a dicembre contro un 1,566 € di questo mese. 

GASOLIO.

  • Il prezzo del gasolio self nel mese di dicembre nei distributori di marca varia da 1,369 euro al litro ad un massimo di 1,652 €.
  • Nelle pompe bianche invece esso si muove da un minimo di 1,387 fino a raggiungere 1,429 euro al litro. 

Anche qui possiamo notare come il prezzo più basso sia inferiore nelle pompe di marca rispetto che in quelle bianche (1,369 € contro 1,387 €), ma il prezzo maggiore è invece nettamente inferiore nelle pompe bianche rispetto che in quelle di marca (marca: 1,652 €; bianche: 1,429 €). 

Per quanto riguarda l'oscillazione dei prezzi, notiamo che nel mese di gennaio la differenza sia di 0,283 euro, mentre a dicembre si rilevava uno scarto di 0,25 €. 

Giungiamo infine alla media dei prezzi che, a gennaio è di 1,511 euro al litro mentre a dicembre era si stimava attorno ai 1,544 euro. 

Come ultima considerazione possiamo quindi affermare che, mentre i prezzi della benzina mediamente sono rimasti stabili sugli stessi valori, quelli del gasolio sono, in media, diminuiti.

Ovviamente si tratta di una stima, come abbiamo affermato all'inizio dell'articolo, i prezzi variano molto soprattutto a seconda della zona in cui si trovano. 

Prezzi di dicembre 2018

BENZINA.

  • I prezzi della benzina self nei distributori di marca come Agip Eni, Tamoil, Api-Ip, Total Erg, Esso, Q8, Repsol ed Ego oscillano vertiginosamente, andando da un minimo di circa 1,449 € ad un massimo di 1,685 €.
  • I prezzi della benzina self "no logo" oscillano invece da circa 1,459 € a circa 1,537 € a litro.

Si noti bene che la variazione non avviene solo fra distributori di marche differenti, ma anche fra distributori della stessa marca localizzati però in zone differenti della città.

I prezzi del “servito”, ovviamente, sono nettamente superiori.

GASOLIO.

  • Per quanto riguarda il gasolio self nei distributori di marca invece, si passa da circa 1,419 € a litro fino a toccare 1,669 €.
  • Il prezzo del gasolio, sempre self, ma nelle pompe no logo, varia da un minimo di circa 1,419 € fino a toccare un massimo che si aggira attorno a 1,488 € .

La (non)differenza della qualità del combustibile tra pompe bianche e di marca

Prima di osservare i dati riguardanti i prezzi nelle cosiddette “pompe bianche” ovvero le pompe senza logo, e quelli di marca (come Agip Eni, Tamoil, Api-Ip, Total Erg, Esso, Q8, Repsol ed Ego) è necessario fare una precisazione.

Come dimostrato da uno studio condotto da “Altroconsumo”, che ha preso in esame benzina e gasolio prelevato da dodici stazioni di servizio di Milano e Genova, di cui dieci sono pompe “bianche” e due sono leader di mercato molto conosciuti, il combustibile no brand è risultato del tutto analogo a quello di marca, non cambia nulla in quanto a qualità.

Anche perché spesso arriva dalla stessa raffineria o deposito di distribuzione.

Tutti e dodici i campioni di benzina analizzati erano in regola con la normativa che definisce i parametri di qualità dei carburanti.

Le pompe no logo servono quindi carburanti identici a quelli dei distributori di marca, ma costano (o dovrebbero costare) meno.

Dall’analisi dei dati dei prezzi di benzina e gasolio a Ravenna si può osservare che ciò non è propriamente sempre vero, ma non ci riferiamo alla qualità, quanto al prezzo.

Infatti come in alcune “pompe bianche” i prezzi dei carburanti si rivelano nettamente inferiori, vi sono anche distributori senza logo che vendono benzina self a prezzi maggiori rispetto ad alcuni concorrenti “di marca”.

 

Valentina Orlandi 

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.