24 dicembre 2018 - Ravenna, Cronaca

Tratto di strada di via Leopardi pericoloso

Per via dell'asfalto fresato

Sicurezza delle strade: le segnalazioni 

Sono molte le segnalazioni che stanno allarmando la città per quanto riguarda le strade di Ravenna e soprattutto la sicurezza di esse. 

Dopo l'interrogazione posta da Alvaro Ancisi (capogruppo in Consiglio comunale) e Stefano Donati (consigliere territoriale) al sindaco di Ravenna Michele de Pascale a proposito della messa in sicurezza della "maledetta semicurva" della Dismano che ha visto negli anni molti incidenti anche gravi, come quello che nella notte di due sabati fa ha tolto la vita al giovane Manuel e la segnalazone di mancata sicurezza fra i cittadini dovuta all'inadeguatezza della S.Marco in caso di ghiaccio e basse temperature inviataci da Marcello Faustino, Commissione Urbanistica, lavori pubblici ed edilizia, Ravenna Sud (Popolo della Famiglia Ravenna), riportiamo di seguito un'ulteriore segnalazione, da parte di Angelo Di Felice che riguarda l'asfalto di via Leopardi.

La segnalazione di Angelo di Felice su via Leopardi 

"Stavo percorrendo il tratto di strada via Leopardi, con la Vespa e mi sono trovato in un pezzo di strada con l'asfalto fresato,fortunatamente la mia velocità era minima, riscontrando che il mezzo non riusciva a tenere la strada, mi sono dovuto aiutare mettendo i piedi a terra.

Ho segnalato nel sistema del Comune  di Ravenna il pericolo di quella fresatura in quel tratto. La risposta : In merito alla segnalazione il manto stradale è stato fresato appositamente in quanto la strada risultava essere pericolosa in curva. Al Sindaco e al Prefetto voglio mettere in evidenza la pericolosità di questa strada sopratutto per i mezzi a due ruote . (Si perde la stabilità)"      

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.