30 dicembre 2018 - Ravenna, Sport

Un opaco Ravenna FC cede per 0-2 al Benelli contro il Gubbio

Il 2018 si chiude con una inattesa sconfitta per i giallorossi

Si chiude con un inatteso stop il 2018 del Ravenna FC, che cede per 0-2 al Benelli al pericolante Gubbio. I giallorossi, entrati in questa prima giornata del girone di ritorno da secondi in classifica, replicano l’opaca prestazione del match con la Virtus Verona e cadono nuovamente davanti al proprio pubblico contro una delle ultime della classe.

Privi di capitan Lelj, squalificato, i romagnoli non riescono a chiudere nel modo sperato un’ottima annata, e tornano sulla terra, venendo risucchiati in quarta piazza nel gruppone delle squadre in lotta per i playoff.

La partita

L’avvio del primo tempo è caratterizzato dai ritmi bassi e dalle poche emozioni, e nella prima mezz’ora scorre senza occasioni rilevanti. Al 34’ sussulto ospite con un gran tiro dalla distanza di Benedetti che si stampa sulla traversa, poi sulla ribattuta la conclusione di Casoli è deviata da Pellizzari e salvata con uno spettacolare riflesso da Venturi. La prima metà di gara scivola via senza ulteriori emozioni e le squadre tornano negli spogliatoi sullo 0-0.
Al rientro è il Ravenna ad essere più propositivo e all’8’ Boccaccini di testa manda alto un bel cross di Selleri. Quattro minuti più tardi arriva però il vantaggio ospite, grazie a una potente conclusione dai 35 metri di Casoli. I padroni di casa si spingono ulteriormente in avanti, ma è il Gubbio a sfiorare il raddoppio al20’ quando Venturi non controlla al meglio un retropasssaggio. Al 33’ solo un miracolo di Marchegiani nega il pari a Raffini, la cui precisa incornata su cross di Bresciani viene tolta dall’angolino.sei minuti più tardi arriva però la doccia fredda per il Ravenna,che incassa in contropiede lo 0-2, realizzato da Battista su cross del solito Casoli. Non succede più nulla e la partita termina con un’amara sconfitta per i giallorossi.

La sala stampa

“Oggi non siamo riusciti a fare la partita che volevamo – ammette Mister Luciano Foschi a fine match –, siamo mancati nella prestazione e di questo mi prendo le responsabilità. I ragazzi hanno messo tutta la volontà di fare quello che avevamo preparato, ci sono mancate delle energie nervose e siamo andati in difficoltà. Obiettivamente la sconfitta è un risultato giusto. E’ giusto avere l’amarezza della sconfitta, ma non dobbiamo dimenticare che abbiamo 30 punti in classifica e di questo dobbiamo essere orgogliosi. Dobbiamo lavorare sui nostri errori, ma in questi 6 mesi di lavoro abbiamo mostrato tante cose positive da cui dobbiamo ripartire dopo la sosta.”

Il tabellino

Ravenna Football Club 1913 – Gubbio 0-2
Ravenna: Venturi, Eleuteri (20' st Siani), Boccaccini, Pellizzari, Galuppini (33' st Magrassi), Nocciolini, Selleri (28' st Raffini), Bresciani (33' st Barzaghi), Trovade (1' st Martorelli), Jidayi, Papa. A disp.: Spurio, Sangiorgi, Ronchi, Scatozza, Sabba. All.: Luciano Foschi.
Gubbio: Marchegiani, Paolelli (42' st Tofanari), Malaccari, Benedetti (14' st Conti), Casiraghi (25' st Battista), De Silvestro, Espeche, Piccinni, Plescia, Pedrelli, Casoli. A disp.: Battaiola, Maini, Schiaroli, Ricci, Campagnacci, Morlandi . All.: Sandreani.
Marcatori: 12' st Casoli, 39' st Battista.
Note: Ammoniti: Benedetti, Plescia, Galuppini, Malaccari, Jidayi, Paolelli.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2018