12 gennaio 2019 - Ravenna, Cronaca

Polizia arresta giovane spacciatore

Il 18enne ha consegnato 3 involucri, ma gliene sono stati trovati altri 12 negli slip

18enne arrestato per spaccio

La Polizia di Stato ha arrestato un 18enne ravennate, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Individuato alla stazione

Nella mattinata di ieri il personale della Polizia Ferroviaria di Ravenna durante la quotidiana attività finalizzata alla prevenzione dei reati in genere e, in specie, al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti in ambito ferroviario quale luogo di transito ed aggregazione giovanile, all’interno del bar della stazione ferroviaria di piazza Farini, in concomitanza con l’afflusso di giovani studenti che arrivano in città con i treni provenienti dalle varie località della provincia, ha notato l’arrivo del ragazzoconosciuto quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Il primo controllo: tre involucri 

Il ragazzo ad un primo controllo ha consegnato ai poliziotti un grinder in ferro utilizzato per tritare sostanza stupefacente, oltre a tre involucri in cellophane: uno contenente marijuana e gli altri due dell’hashish.

Il secondo controllo: altri 12 involucri negli slip

Il 18enne è stato quindi condotto negli uffici della Polizia Ferroviaria dove, in seguito a una perquisizione personale è stato trovato in possesso di ulteriori dieci involucri di marjuana, del peso complessivo di grammi 7,42 e altri due involucri di hashish del peso di grammi 3,24 che il giovane custodiva all’interno degli slip.

Il terzo controllo: altri 24,48 grammi di droga, materiale per il peso e la conservazione della sostanza

In considerazione di quanto emerso gli uomini della Polfer hanno deciso di effettuare un'ulteriore perquisizione, con la collaborazione dell’unità cinofila antidroga BACOL della Compagnia Guardia di Finanza di Ravenna, in seguito alla quale sono stati sequestrati ulteriori sostanze stupefacenti conservate in dosi frazionate pari a grammi 22,67 di marijuana e di grammi 1,81 di hashish, oltre a materiale per il peso e la conservazione della droga.

Obbligo quotidiano di presentazione alla Polizia Giudiziaria

Il 18enne è stato quindi dichiarato in arresto e sottoposto alla misura precautelare degli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida dell’arresto.

La mirata attività antidroga della Polizia Ferroviaria va a completare e rafforzare i servizi di controllo straordinario del territorio nella zona della Stazione Ferroviaria e dei Giardini Speyer predisposti dal questore di Ravenna dr. Rosario Eugenio Russo.

Ieri mattina il Giudice Unico di Primo Grado del Tribunale di Ravenna, nel convalidare l’arresto, ha concesso all’arrestato i termini a difesa differendo la celebrazione del processo al 20 febbraio prossimo; nel frattempo, nei confronti del ragazzo, il giudice ha disposto l’obbligo quotidiano di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.