18 gennaio 2019 - Ravenna, Arte

MAR: 40mila visitatori lo scorso anno, nel 2019 mostra dedicata a Oliviero Toscani

Oltre 17mila presenze per la mostra ?War is over

Il 2018 è ormai alle spalle e per il MAR – Museo d'Arte della città di Ravenna è tempo di bilanci. Nel corso dello scorso anno sono state 40mila le presenze, diversificate per tipologie di pubblico e ripartite nel corso dell’anno. La mostra “?War is over ARTE E CONFLITTI tra mito e contemporaneità”, appena conclusa, è stata visitata in 88 giorni di apertura da 17.200 persone provenienti non solo dalla nostra regione, con un’affluenza particolarmente intensa durante le festività natalizie.

Il programma del 2019

Per l’anno 2019 il museo prevede una serie di iniziative tese a promuovere una maggiore conoscenza delle collezioni permanenti. In primavera, inoltre, sarà esposta la mostra “Oliviero Toscani: più di 50 anni di magnifici fallimenti”, a cura di Nicolas Ballario, un’esposizione che mette in scena la potenza creativa e la carriera del fotografo, attraverso le sue immagini più note che hanno fatto discutere il mondo su temi come il razzismo, la pena di morte, l’AIDS e la guerra.

La mostra sarà accompagnata da altri due eventi espositivi: Arrigo Dolcini, professione fotografo, a cura di Alessandra Dragoni e Gabriele Pezzi, da uno dei fondi inediti più ricchi della Biblioteca Classense, uno sguardo sull’umanità della provincia italiana nei ritratti ravennati degli anni ’50; Looking on, in collaborazione con l’Osservatorio Fotografico di Ravenna, sguardi e prospettive sulla nuova fotografia italiana.

Per la Rassegna Biennale del mosaico contemporaneo il MAR proporrà, accanto alla personale di un grande artista internazionale, altri eventi, che andranno ad arricchire ulteriormente il programma generale della Biennale che si andrà a precisare a seguito del confronto che si svilupperà nel comitato di coordinamento previsto per l’8 febbraio.

A Palazzo Rasponi, infine, sono in programma le mostre di Andrea Chiesi e Alberto Cottignoli, mentre alla Biblioteca Classense sarà esposta “Sfogliando la luna”, in occasione dell'anniversario dello sbarco sulla luna, e le installazioni di Nanni Balestrini e Nicola Samorì nella sala del mosaico.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019