22 gennaio 2019 - Ravenna, Cultura

Si pensa a un gesto suicida quello del 50enne morto sotto al treno

Avrebbe affermato di aver perso alle slot, di volersi ammazzare perché non ce la faceva più

Si sospetta un gesto suicida

Si sospetta che il 50enne morto nella serata di domenica colpito da un treno al passaggio a livello di via Canale Molinetto, sia stato un gesto suicida.

La causa, come riporta il Corriere di Romagna, potrebbe essere la ludopatia e un'ingente perdita al gioco d'azzardo, sommata agli arretrati di affitto e bollette non pagati. 

E' quanto sembra emergere dalle indagini della Polfer e dei carabinieri, coordinati dal sostituto procuratore Lucrezia Ciriello.

La testimonianza dell'amico

Importantisssima è stata la testimonianza di un conoscente del 50enne.

Esso avrebbe affermato che poco prima della tragedia la vittima lo avesse chiamato dicendogli di aver appena perso alle slot una somma pari a 1000 euro e che per questo era disperato in quanto, a quel punto, non avrebbe saputo come pagare le bollette e l’affitto (di cui sarebbe stato in arretrato già di due mesi).

Uno sfogo al quale sarebbe seguita l'agghiacciante affermazione di volersi ammazzare perchè non ce la faceva più.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.