23 gennaio 2019 - Ravenna, Cronaca

Spaccata nella notte, rubate una slot e una macchinetta cambia-monete

Danni alla struttura per circa 15mila euro

Una spaccata al bar

E' accaduta questa notte all'1:15 circa, una spaccata che ha avuto come obiettivo il bar Officina del Caffè in Via Giuseppe Stefano Bondi, nell' Area Industriale di Ravenna (zona Bassette).

Dalle prime informazioni pare che i ladri fossero due. 

Com'è avvenuto il furto 

Essi, coperti da giubbotti e berretti, avrebbero sfondato la vetrata del bar a bordo di un furgone, mandandola completamente in frantumi.

I due si sarebbero poi intrufolati nella sala laterale del locale portando via una macchinetta cambia-monete e una slot machine, lasciandone sul posto altre due.

Il tutto è durato appena qualche minuto, poi i ladri, probabilmente intimoriti anche dall'allarme, sono scappati senza sottrarre nient'altro all'attività. 

Interventi

Sul posto si sono recati i Carabinieri nel minor tempo possibile.

Essi si stanno occupando di visionare le immagini riprese delle telecamere di videosorveglianza per cercare di risalire ai colpevoli.

L'importo del furto è ancora ignoto, mentre sono ingenti i danni alle infrastrutture i quali sono stati stimati tra i 12 e i 15mila euro circa.

L'attività questa mattina è rimasta regolarmente aperta in quanto non sono stati registrati danni nella zona bar.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.