8 febbraio 2019 - Ravenna, Cronaca, Sport

Crac Ravenna Calcio: Gianni Fabbri condannato a 4 anni

Pena di 2 anni per il figlio Flavio e per l'ex presidente Antonio Ciriello

È terminato con la condanna a 4 anni per Gianni Fabbri il processo di primo grado per il fallimento del Ravenna Calcio, avvenuto nel 2012. Condanna a 2 anni invece per il figlio Flavio e per l'ex presidente Antonio Ciriello.

La richiesta dell’accusa, che sosteneva come il crac fosse da ricondurre alla gestione dell’ex patron giallorosso, durante la quale sarebbero avvenute una serie di operazioni illecite, come ad esempio alcune sponsorizzazioni fittizie, era stata di 5 anni. Molto probabile comunque il ricorso in appello da parte della difesa, che attribuisce la responsabilità del fallimento alla successiva gestione Aletti.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.