12 febbraio 2019 - Ravenna, Sport

Ravenna FC beffato nel recupero, contro la Giana Erminio è 1-1

In vantaggio con Nocciolini al quarto d'ora, i giallorossi non chiudono il match e vengono raggiunti al 94'

Lascia per strada due punti nel turno infrasettimanale tra le mura amiche del Benelli il Ravenna FC, che viene beffato al 94' dal gol del pareggio della Giana Erminio. Contro i terzultimi della classe i giallorossi non disputano una prova brillante, ma vanno in vantaggio già al quarto d'ora con Nocciolini. I romagnoli ripetono gli errori commessi nelle sconfitte contro Virtus Verona e Gubbio e subiscono l'1-1 a tempo scaduto per mano di Perico.

La partita

Parte bene il Ravenna che già al 4’ si fa vedere con un insidioso cross di Galuppini. Il vantaggio giallorosso arriva al 16’ con Nocciolini, che devia di testa un perfetto tracciante di Eleuteri sugli sviluppi di un angolo battuto corto. Gli ospiti barcollano e due minuti più tardi Eleuteri, imbeccato da Galuppini, sfiora il raddoppio in contropiede, ma con il passare dei minuti i romagnoli allentano la pressione. Gli ospiti guadagnano campo e sono pericolosi al 39’ con un insidioso cross di Barba, ma soprattutto al 42’ quando Rocco controlla in area e impegna Venturi alla parata che permette ai padroni di casa di tornare negli spogliatoi sull’1-0.

Nella ripresa il Ravenna fatica a ritrovare brillantezza e la Giana Erminio già al 10’ è pericolosa con Perna, il cui tiro dal limite è ben parato da Venturi. Al 23’ l’incornata di Rocco termina appena a lato e dieci minuti più tardi è il neo entrato Mutton a sfiorare il pari, scheggiando il palo con un altro colpo di testa. I giallorossi si chiudono in difesa e non riescono a ripartire, subendo l’assalto finale degli ospiti. Al 42’ Eleuteri avrebbe anche l’occasione per chiudere i conti in contropiede, ma il suo sinistro è respinto da Leoni e al quarto minuto di recupero per i padroni di casa arriva la beffa: Venturi non può nulla sul sinistro di Pericoloso dal limite dell’area e il match termina con un amaro pareggio, comunque meritato dagli ospiti.

La sala stampa di Mister Foschi

“C’è rammarico per avere preso goal alla fine - ammette l’allenatore giallorosso -, ma la Giana ha meritato il pari. Siamo stati bravi a trovare il vantaggio, loro ci hanno fatto soffrire, mettendoci in grossa difficoltà. Malgrado questo abbiamo avuto le occasioni per chiuderla, questo mi fa arrabbiare perché certe situazioni vanno gestite bene, con meno egoismo e più lucidità”.

Il tabellino

Ravenna Football Club 1913 - Giana Erminio 1-1

Ravenna: Venturi, Eleuteri, Pellizzari, Galuppini (25' st Raffini), Martorelli (1' st Trovade), Nocciolini (35' st Siani), Selleri (17' st Boccaccini), Lelj, Bresciani (1' st Barzaghi), Jidayi, Papa. A disp.: Spurio, Scatozza, Gudjohnsen, Sabba. All.: Luciano Foschi.

Giana Erminio: Leoni, Iovine, Dalla Bona (23' st Pinto), Perna, Rocco, Gianola, Barba (29' st Mutton), Montesano, Bonalumi (23' st Perico), Piccoli (34' pt Palesi), Giudici. A disp.: Taliento, Seck, Lanini, Pirola, Mandelli, Capano, Sosio. All.: Raul Bertarelli.

Marcatori: 15' pt Nocciolini, 45'+4' st Perico.

Note: Ammoniti: Giudici, Venturi, Palesi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.