18 febbraio 2019 - Ravenna, Sport

La Conad lotta su tutti i palloni, ma a Mondovì deve cedere per 3-0

Il primo e il terzo set persi ai vantaggi condannano le ravennati

Termina con una sconfitta per 3-0 l’impegno della Conad Olimpia Teodora sul campo della terza in classifica Mondovì. Il risultato non rispecchia a pieno il match, perché, almeno nel primo e nel terzo set, le ravennati se la giocano alla pari, cedendo solo ai vantaggi. Purtroppo al termine della partita in classifica le ragazze di Coach Caliendo restano ferme a quota 8 punti, complicandosi il cammino verso i playoff.

La partita

In avvio le padrone di casa provano subito a imporre la propria superiorità e si portano sul 7-3 grazie all’ace di Schlegel, ma la Conad reagisce (7-6) e sorpasso sull’8-9. L’equilibrio resta protagonista fino al 19-19, poi Mondovì trova il break del 23-21, ma le ospiti annullano 2 set point e sorpassano sul 24-25. Le piemontesi reagiscono immediatamente al momento di difficoltà e contro-sorpassa sul 26-25, chiudendo poi i conti per 28-26.

Grande equilibrio anche nel secondo parziale, nella parte centrale della frazione si accende Lotti che con l’ace regala alle ospiti il 14-16. Mondovì reagisce nuovamente in maniera tempestiva e sorpassa sul 21-20, poi nel finale di set le piemontesi cambiano marcia e si portano a casa anche il secondo set grazie all’ace di Schlegel per il 25-22.

Ravenna prova a girare l’inerzia del match partendo per 2-5 nel terzo, mentre le padrone di casa perdono per infortunio il libero titolare Agostino. Mondovì trova comunque il pareggio e il sorpasso sul 9-7 e Coach Caliendo prova a cambiare regia inserendo Vallicelli. Nella parte centrale del set la Conad resta a contatto e sorpassa con Gioli sul 18-19, poi è capitan Bacchi a trascinare le compagne fino al 21-24. Ancora una volta le piemontesi dimostrano tutta la loro forza annullando 3 set point e l’allenatore dell’Olimpia Teodora rimanda in campo Agrifoglio. Si va ai vantaggi e il parziale diventa una lunga battaglia, chiusa da un errore ospite che regala il 33-31 e la vittoria per 3-0 a Mondovì.

Il commento di Coach Nello Caliendo

“È stata una partita con molti errori – spiega l’allenatore della Conad a fine match – ma questa è una caratteristica che fa parte del loro gioco. Mondovì tira forte in tutti i fondamentali e specialmente nel servizio, con quattro giocatori che battono in salto spin. Gli errori da parte loro sono una costante e fanno parte del loro modo di affrontare le partite. Noi invece puntiamo su un’altra tipologia di gioco e oggi abbiamo fatto qualche errore di troppo che ci ha penalizzato. Ci dispiace perché abbiamo dimostrato per l’ennesima volta di saper tenere il passo e di non sfigurare a questo livello. È però necessario fare qualcosa in più sia nella freddezza sia nell’ordine tattico. È necessario interpretare determinate situazioni di gioco con più determinazione. Su tante piccole cose ancora non siamo precisi. Oggi non abbiamo sfigurato e abbiamo fatto un’ottima figura in casa di una delle candidate alla promozione diretta. Di contro questa partita ci dice che per stare a questo livello bisogna fare di più”.

Il tabellino

LPM Pallavolo Mondovì – Conad Olimpia Teodora Ravenna 3-0 (28-26, 25-22, 33-31)

Mondovì: Mandrile (L), Valpiani, Schlegel 12, Tonello 7, Zanette 19, Midriano, Biganzoli 7, Rebora 11, Agostino (L). N.e.: Bovolo, Angelini, Valli. All.: Alessandro Davide Delmati. Vice all.: Claudio Basso.

Muri 10, ace 2, battute sbagliate 14, errori ricez. 1, ricez. pos 37%, ricez. perf 16%, errori attacco 11, attacco 41%.

Ravenna: Bacchi 14, Mendaro 13, Gioli 12, Torcolacci 3, Agrifoglio 1, Calisesi, Rocchi (L), Lotti 9, Vallicelli. N.e: Altini, Aluigi, Ubertini. All.: Nello Caliendo. Vice all.: Francesco Guarnieri.

Muri 1, ace 1, battute sbagliate 13, errori ricez. 2, ricez. pos 47%, ricez. perf 27%, errori attacco 12, attacco 41%.

Note: Durata set: 30‘, 27’, 38‘; tot. 95‘. Arbitri: Giuseppe De Simeis e Fabio Bassan.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.