6 marzo 2019 - Ravenna, Cronaca

Due spacciatori colti sul fatto, smerciavano cocaina

A Ponte Nuovo

L'avvistamento

Un 41enne e un 25 enne di origine albanesi sono stati tratti in arresto per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ieri dai Carabinieri della Compagnia di Ravenna.

In particolare nella serata i carabinieri della Stazione di Via Alberoni, impegnata nei quotidiani servizi di controllo del territorio in zona Ponte Nuovo, hanno notato un giovane allontanarsi rapidamente da un soggetto dal quale aveva appena ricevuto qualcosa.

L'intervento dei carabinieri

Immediatamente mentre un militare ha bloccato l’acquirente, sequestrando 0,5 gr di cocaina, altri carabinieri hanno seguito lo spacciatore ed hanno notato che questo si stava avvicinando ad un altro uomo più anziano consegnandogli una banconota.

Immediatamente gli operatori si sono qualificati e hanno proceduto con la perquisizione trovandoli in possesso di un ulteriore mezzo grammo della stessa sostanza e del denaro frutto della compravendita precedente.

I due pusher, irregolari in Italia ma già noti per precedenti specifici, di fronte alle evidenze raccolte son stati dichiarati in stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.

Stamani sono comparsi davanti al Giudice del Tribunale di Ravenna che, con la convalida dell’arresto, ha condannato il più giovane dei due a 4 mesi e 20 giorni di reclusione con una multa di 1.000€, con pena sospesa, mentre l’altro a 8 mesi di reclusione con una multa di 1.000€, pena sospesa e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

 

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.