9 marzo 2019 - Ravenna, Sport

Continua la rincorsa al playoff della Conad: al PalaCosta arriva la terza della classe Soverato

Con la vittoria a Caserta l’Olimpia Teodora si è rilanciata e insegue il settimo posto

Torna in campo domani, domenica 10 marzo, alle ore 17, al PalaCosta, la Conad Olimpia Teodora Ravenna che, dopo la splendida vittoria di Caserta, si è rilanciata nella rincorsa a una posizione playoff. Le ragazze di Coach Caliendo hanno agguantato l’ottavo posto a quota 13 punti, ma inseguono ancora Orvieto, 5 punti avanti e devono continuare a vincere per proseguire la rimonta.

Nel match valido per l’ultima giornata del girone di andata del Pool Promozione, la Conad è attesa da un impegno non facile, ospitando fra le mura amiche la terza della classe Soverato. Nelle ultime settimane però il collettivo ravennate è cresciuto incredibilmente e ora ha piena coscienza di potersela giocare con tutti.

Il pre-partita di Coach Nello Caliendo

“La Pool Promozione mette di fronte tutte squadre di alto livello e molto preparate – spiega l’allenatore –, perciò ogni partita va giocata con molta attenzione sia dal punto di vista tecnico sia da quello tattico. Contro Soverato completeremo il girone d’andata e avremo giocato almeno una volta contro ogni squadra della Pool. La partita di domenica si preannuncia come una bella battaglia. Soverato è una squadra che è messa bene in campo e fa un ottimo lavoro tattico. Di sicuro hanno attaccanti molto potenti e riescono a praticare un buon gioco veloce. Queste sono le loro armi più pericolose”.

“Se guardiamo allo storico – prosegue Caliendo –, nella scorsa stagione li abbiamo battuti due volte, tuttavia gli andamenti passati hanno valore relativo perché le squadre si modificano e emergono situazioni completamente differenti. Quindi va valutato tutto di volta in volta. In questo momento arriva a Ravenna una squadra terza in classifica, forte del suo gioco e in una posizione “tranquilla” che le permette di giocare sempre a viso aperto. Dal canto nostro, quest’anno abbiamo come caratteristica quella di rincorrere e quest’aspetto mentale, al quale ci siamo abituati, assume ogni volta un certo valore che anche domenica conterà e lo si vedrà in campo”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019