12 marzo 2019 - Ravenna, Società

La ravennate Viola Casadei è la nuova campionessa dell’Eredità su Rai 1

Studentessa in lettere moderne, non è però riuscita a vincere il montepremi di 47.500 euro alla “Ghigliottina”

È arrivata a giocarsi 47.500 euro nel noto gioco finale della “Ghigliottina” la ravennate Viola Casadei, che da ieri, lunedì 11 marzo, è la nuova campionessa dell’Eredità, il gioco di Rai 1, condotto la Flavio Insinna, che va in onda tutti i giorni prima del telegiornale della sera.

Dopo un difficile percorso, in cui ha dovuto per ben due volte salvarsi dall’eliminazione al ballottaggio, la ragazza, studentessa al secondo anno di lettere moderne a Bologna, si è conquistata il titolo di campionessa vincendo nettamente il duello finale, ma non è riuscita a portare a casa il montepremi.

Grazie al successo nella puntata Viola, che nell’introduzione ha spiegato di voler lavorare nell’editoria e si è definita una ragazza molto romantica, “malata di bovarismo”, ma che ha anche scherzato sull’essere al momento “triste e single”, tornerà protagonista questa sera, martedì 12, alle 18.50 su RAI 1, per difendere il titolo di campionessa e provare nuovamente a vincere il, sempre molto alto, montepremi del programma.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.
Maratona di Ravenna Ravenna Città d'arte, edizione 2019