17 marzo 2019 - Ravenna, Cronaca, Società

Una ravennate sbanca “L’Eredità” di RAI 1: Viola Casadei vince 190mila euro

La 20enne studentessa in lettere ha messo a segno il percorso netto alla “Ghigliottina”

È arrivato dopo 5 puntate di tentativi a vuoto il trionfo della ravennate Viola Casadei, che ha sbancato il montepremi dell’Eredità, il quiz di Rai 1, condotto la Flavio Insinna, che va in onda tutti i giorni prima del telegiornale della sera, portando a casa 190mila euro.

Campionessa da lunedì sera, la 20enne studentessa in lettere non era ancora riuscita a trovare la soluzione al gioco finale della “Ghigliottina”, ma probabilmente questa volta ha intuito la risposta già all’inizio, riuscendo poi a non dimezzare mai il montepremi. Come da regolamento della trasmissione, vincendo il gioco finale senza mai dimezzare, non tornerà nella prossima puntata a difendere il titolo di campionessa.

Simpatica e solare, la ragazza, che si era definita nella prima puntata molto romantica, spiegando anche di voler lavorare nell’editoria, ha scritto la soluzione (“fiocco”, risultato dei 5 indizi ‘cravatta’, ‘vela’, cotone’, ‘regalo’ e ‘azzurro’ ) già con gli occhi lucidi e, una volta ottenuta la vittoria, si è lasciata andare in un pianto liberatorio, raccontando di voler mettere la vincita in banca e portare, come promesso, la madre in giro in America.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.