12 aprile 2019 - Ravenna, Società

Lotta alla criminalità, Confcommercio Ravenna si congratula con le Forze dell’Ordine

La lettera di Mauro Mambelli e Giorgio Guberti a Questore e Prefetto

Con una lettera, inviata al Questore Rosario Eugenio Russo e al Prefetto Enrico Caterino, il Presidente e il Direttore di Confcommercio Ravenna Mauro Mambelli e Giorgio Guberti si sono complimentati per i “brillanti risultati conseguiti nel corso dell’ultimo anno e resi noti nel corso del 167° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato”.

“Il potenziamento dell’attività di controllo del territorio - si legge nella lettera - che ha portato ad una consistente riduzione dei furti e delle rapine e ad un calo dei reati di natura predatoria, è il segnale inequivocabile del grande impegno e della costante dedizione da parte delle donne e degli uomini della Questura di Ravenna e delle Forze dell’Ordine tutte che quotidianamente combattono fenomeni delinquenziali e che assicurano alla giustizia i responsabili dei reati, grazie ad un puntuale, qualificato e professionale coordinamento del nostro Prefetto Caterino.

Senza dimenticare anche le meritorie iniziative rivolte ai giovani finalizzate al contrasto dello spaccio di stupefacenti, nei pressi degli Istituti Scolastici del territorio, che ha impegnato le donne e gli uomini della Questura in 26 servizi in pochi mesi: un grande impegno, certamente, ma anche la dimostrazione di una grande volontà a prevenire situazioni di degrado giovanile.

Ci consenta, da ultimo, di manifestarle l’apprezzamento per alcuni passaggi della Sua relazione ed in particolare su uno, che consideriamo emblematico, che così recita: ‘A voi cittadini di Ravenna, anche se oggi materialmente non siete tutti qui presenti vorrei dare un ultimo consiglio: abbiate fiducia nelle Istituzioni, siate orgogliosi delle donne e degli uomini della Polizia di Stato che con abnegazione, sacrificio, onestà e spirito di servizio lavorano incessantemente per garantire la sicurezza di questo splendido territorio. Grazie per il senso di civiltà e per l’operosità che dimostrate di avere che rendono più agevole il difficile lavoro delle Forze dell’Ordine tutte’.

Grazie di cuore per l’impegno profuso - conclude la lettera - pregandola di estendere la nostra grande soddisfazione per i brillanti risultati ottenuti alle donne e agli uomini della Questore di Ravenna”.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.