12 aprile 2019 - Ravenna, Società

Angela Gulminelli confermata alla guida della Pubblica Assistenza di Ravenna

Presentato anche il bilancio: 11mila euro di utile per migliorare l’attività

Giovedì 11 aprile 2019 si è riunita l’Assemblea dei Soci della Pubblica Assistenza - sezione comunale di Ravenna: all’ordine del giorno l’approvazione del bilancio consuntivo al 31/12/2018, il programma delle attività 2019 e l’elezione dei nuovi organi associativi per il triennio 2019-2021.

La presentazione del bilancio ha evidenziato come l’impegno del Consiglio Direttivo uscente, profuso soprattutto nell’ultimo anno, ha prodotto significativi risultati in termini di risparmi gestionali. Il risultato di esercizio ha prodotto un utile di circa 11.000 euro che l’Associazione impiegherà per il miglioramento della propria attività.

I nuovi organi associativi

L’Assemblea si è espressa in un clima compatto sulla formazione dei nuovi organi associativi.

Riconfermata Presidente Angela Gulminelli, così come i Vice Presidenti Enrico Baldassari e Claudio Fucchi. Segretario Simone Monte, mentre la carica di Tesoriere passa a Mattia Castellucci. I restanti membri del Consiglio, in ordine alfabetico, sono: Alessandro Bondi, Massimo Gambi, Lorenzo Merengo e Ivan Saragoni. Supplenti Romano Magnani, Mario Pagano e Stefania Pirazzini.

Il Collegio dei Sindaci Revisori risulta composto da Fabio Fiumana, Renzo Angeli, Monica Montanari (supplenti Carlo Lombardi e Martina Balzani), mentre il Collegio dei Probiviri da Matteo Manca, Roberto Ricci, Giuseppe Pelleri (supplenti Luigi Filippo Gualtieri e Antonella Venturi).

Il Consiglio Direttivo ringrazia tutti i volontari e i dipendenti per l’impegno con cui si dedicano all’attività dell’Associazione e per i risultati conseguiti con l’auspicio di poter fare sempre meglio in futuro con l’impegno di tutti, tutti insieme.

Raccolta fondi

Pubblica Assistenza, ricorda che è sempre aperta la campagna di raccolta fondi “Ambulanza Sospesa” finalizzata a rendere gratuito il trasporto sanitario ai cittadini che versano in difficoltà economiche. Inoltre, in aggiunta servizio tradizionale del trasporto in ambulanza, Pubblica Assistenza offre anche altre opportunità di volontariato: prendersi cura di chi è in difficoltà arricchisce sia chi dona sia chi riceve, quindi chiunque voglia dedicare qualche momento della propria giornata agli altri può informarsi presso i nostri uffici per scoprire queste nuove forme di volontariato.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.