14 aprile 2019 - Ravenna, Eventi

Concerti Pasquali pomeridiani, da martedì la rassegna con la Young Musicians Orchestra

Tre appuntamenti fino a sabato 20 aprile presentati da Erconcerti

Si apre martedì 16 Aprile alle ore 18 nella Sala Corelli del Teatro Alighieri la rassegna di 3 Concerti Pasquali pomeridiani offerti dalla Young Musicians European Orchestra, che si trova già a Ravenna impegnata nelle prove dei Concerti di Pasqua con il Maestro Olmi, e la Cooperativa Emilia Romagna Concerti, insieme al Comune di Ravenna e al Museo Nazionale. I biglietti per i Concerti, da 3 a 6 euro, saranno in vendita nelle sedi dei Concerti 30 minuti prima degli spettacoli.

Gli appuntamenti

La rassegna, che intende valorizzare la presenza dei giovani e motivare ulteriormente l'offerta di Turismo nella nostra città, verrà inaugurata da una Star del belcanto cinese, il soprano Bing Bing Wang, famosissima in Asia e molto amata dai teenager, che si esibirà insieme al pianista ravennate Marco Santià in un repertorio che spazia da Vivaldi, a Donizetti e a Lehar. L'Appuntamento è programmato insieme a Amare Ravenna, i cui ospiti abituali hanno già avuto modo di ammirare la giovane Bing Bing.

Venerdi' 19 aprile, sempre alle ore 18, saranno nella Sala Corelli due giovanissimi oboisti recentemente 2 reclutati nelle fila della Young Musician European Orchestra: Giacomo Marchesini e Nicola Scialdone, che accompagnati dal pianista Giulio Pastorello eseguono musiche di Bach, Mozart,Debussy e Britten. Il Concerto è programmato in collaborazione con il Premio Giuseppe Alberghini.

Sabato 20 aprile nel Refettorio del Museo Nazionale avrà invece luogo il Concerto di due gruppi di giovani solisti  di arpa: il San Marino Harp Ensemble e i Celtic Boys.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.