16 aprile 2019 - Ravenna, Cronaca

Evade dai domiciliari per andare in sala giochi, scoperto e arrestato dalla Polizia

Il 19enne cittadino italiano è stato bloccato mentre cercava di dileguarsi da un’uscita secondaria

È stato arrestato dalla Polizia di Stato per il reato di evasione un cittadino italiano di 19 anni, che, nella tarda serata di sabato 13 aprile scorso, a Ravenna, è stato sorpreso all’interno di una sala VLT, nonostante fosse destinatario di un provvedimento di detenzione domiciliare in atto.

Durante un controllo eseguito da una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico sugli avventori della sala giochi, il giovane ha tentato di sottrarsi agli agenti allontanandosi da un’uscita secondaria, ma è stato immediatamente raggiunto e fermato. Identificato nel 19enne italiano, gravato da diversi precedenti penali e di polizia, si è scoperto che il giovane doveva scontare una condanna a 9 mesi di reclusione presso la propria abitazione di Ravenna.

Pertanto, il 19enne è stato arrestato e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato accompagnato presso la propria abitazione. Il Tribunale di Ravenna dopo la convalida dell’arresto e la concessione dei termini a difesa, ha disposto per l’imputato il ripristino della detenzione domiciliare in attesa del processo.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.