17 aprile 2019 - Ravenna, Cronaca

Controlli di Polizia e GdF, oltre allo spinello spunta una mazza da baseball: nei guai due giovani

Si tratta di un 24enne e un 25enne pregiudicati, entrambi albanesi e in regola con le norme sul soggiorno

Durante un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati, specialmente quelli inerenti lo spaccio di stupefacenti, qualche sera fa, nei pressi di via Boezio a Ravenna, le Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura, due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna e una unità cinofila del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ravenna, hanno denunciato un 24enne per porto di armi od oggetti atti ad offendere e segnalato un 25enne quale assuntore di sostanze stupefacenti. Entrambi cittadini albanesi, in regola con le norme sul soggiorno, i due risultavano gravati di precedenti per reati contro il patrimonio.

Nel corso del controllo “Lucky”, il cane antidroga della Finanza, ha segnalato agli agenti la probabile presenza di stupefacenti addosso ai due stranieri. Il 25enne, dopo averlo estratto dal calzino destro, ha consegnato agli agenti uno spinello di marijuana, che è stato sequestrato. Durante la perquisizione dell’auto, inoltre, tra i due sedili anteriori, è stato rinvenuto e sequestrato un oggetto in metallo lungo circa 59 centimetri, simile a una mazza da baseball. Il 24enne, che non è stato in grado di giustificare il possesso dell’oggetto, è stato quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria, mentre l’altro ragazzo è stato denunciato all’Autorità Amministrativa.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.