20 aprile 2019 - Ravenna, Cronaca

Fugge e morde gli agenti per non farsi catturare, pusher clandestino arrestato dalla Polizia

Il 26enne tunisino, in Italia senza fissa dimora, aveva diversi precedenti

Nella serata di giovedì, 18 aprile, Polizia di Stato ha arrestato un 26enne tunisino, in Italia senza fissa dimora, per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a P.U., lesioni personali e immigrazione clandestina.

I fatti

Il ragazzo è stato notato da un equipaggio della Sezione Volanti della Questura di Ravenna in via Atalarico, ma, dopo aver visto il sopraggiungere dell’auto della Polizia, il giovane ha gettato un giubbotto di colore scuro all’interno del vano sotto sella e abbandonava un motociclo, dandosi a precipitosa fuga nel cortile della vicina casa di Cura San Francesco.

Inseguito e raggiunto dagli agenti in via Amalasunta, mentre cercava di nascondersi dietro ad un albero, il giovane, vistosi scoperto, si è lanciato contro i Poliziotti e nella colluttazione ha perfino tentato di dare morsi per riuscire a divincolarsi.

Solo l’arrivo di un secondo equipaggio ha permesso di ammanettare il 26enne, che è stato quindi perquisito, rinvenendo la somma di 335 euro, le chiavi dello scooter e un telefono cellulare che squillava insistentemente.

Il successivo controllo del veicolo ha poco dopo permesso di rinvenire, all’interno del giubbotto, una busta in plastica di colore bianco contenente un involucro voluminoso, con all’interno della sostanza solida che è poi risultata essere 515 grammi di eroina.

Condotto in Questura il giovane è stato identificato attraverso le impronte digitali come il clandestino in Italia senza fissa dimora, pregiudicato per reati contro il patrimonio, gli stupefacenti e la pubblica amministrazione.

Il 26enne è stato quindi dichiarato in arresto e trattenuto nelle camere di sicurezza della Questura in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida dell’arresto.Il tunisino dovrà anche rispondere del reato di lesioni personali per aver procurato ad uno degli agenti della Volante lesioni guaribili in 7 giorni.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.