20 aprile 2019 - Ravenna, Cronaca

Ubriaco disturba i passanti e offende la polizia in via Diaz

L'uomo ha 54 anni

Ubriaco disturba i passanti e offende la polizia in centro a Ravenna

Sempre nel pomeriggio di ieri, questa volta in città, e, più precisamente in Via Diaz, personale del Corpo di Polizia Locale - Ufficio Città, interveniva, a seguito di segnalazione da parte di un cittadino, giunta alla Sala Operativa, per la presenza di una persona che “in evidente stato di ebbrezza disturbava i passanti”. Il ravennate, di circa cinquantaquattro anni,  veniva immediatamente rintracciato e ne veniva riscontrato il manifesto stato di ubriachezza. Rifiutava di declinare le proprie generalità e di fornire un documento identificativo, offendendo gli operanti, alla presenza di altri passanti, con frasi del tipo: “siete dei buffoni”, “siete dei burattini”, “andate a cagare”, “sbirri di merda”. Il cittadino veniva, pertanto, denunciato all’Autorità Giudiziaria per gli artt. del c.p. 651 (Rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale) e 341bis ( Oltraggio a Pubblico Ufficiale), nonché sanzionato ai sensi dell’art. 688 (Ubriachezza) c.p. per un importo pari a euro 102,00.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.