24 aprile 2019 - Ravenna, Spettacoli

Ravenna Musica, venerdì “Terra Madre - Musiche dal mondo” con Marco Albonetti e Dane Richeson

Appuntamento venerdì 26 aprile, alle ore 21, con il penultimo appuntamento della stagione di Ravenna Musica: sul palco del Teatro Alighieri per l’occasione arrivano il saxofonista Marco Albonetti e il percussionista etnico statunitense Dane Richeson con il progetto “Terra Madre – Musiche dal mondo di Fred Sturm”, dove i due celebri musicisti saranno affiancati dal quintetto d’archi ModernStrings, formatosi espressamente per l’evento.

La serata, che rientra nella stagione “Ravenna Musica” curata dall’Associazione Mariani in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna, vedrà Albonetti, solista attivo in tutto il mondo dopo la standing ovation al suo debutto alla Carnegie Hall di New York, e Richeson, tra i più versatili percussionisti nel panorama internazionale, suonare insieme ai componenti il ModernStrings Quintet, Cesare Carretta e Antonio Lubiani  (violini), Klaus Manfrini (viola), Aya Shimura (violoncello), Tiziano Negrello (contrabbasso).

Rajasthan, Khangai, Nagchu, Ro, Ro Til Fiskeskiajear, Sagari Ha/Oharabushi… originari rispettivamente di India, Mongolia, Tibet, Norvegia, Giappone,  sono alcuni dei nove brani che verranno proposti nel corso della performance.

Il concerto

Terra Madre intende essere una preghiera all’unità del mondo che esalta sia le differenze che le influenze condivise della musica indigena di diversi paesi. Una ricerca di coesione tra il sapore delle origini di ciascuno dei pezzi, scelti tra oltre mille (provenienti da Asia, Africa, Europa, Stati Uniti) e arrangiati dal compositore–arrangiatore statunitense Fred Sturm, padre insieme ad Albonetti e Richeson del progetto, e la modernità delle armonie ottenute con i saxofoni, le percussioni etniche e gli archi.

Scrivi un commento

Abbiamo bisogno del tuo parere. Nel commento verrà mostrato solo il tuo nome, mentre la tua mail non verrà divulgata. Puoi manifestare liberamente la tua opinione all'interno di questo forum. Il contenuto dei commenti esprime il pensiero dell'autore che se ne assume le relative responsabilità non necessariamente rappresenta la linea editoriale del quotidiano online, che rimane autonoma e indipendente. I commenti andranno on line successivamente. L’Editore si riserva di cambiare, modificare o bloccare i commenti. E’ necessario attenersi alla Policy di utilizzo del sito, alle Policy di Disqus infine l’inserimento di commenti è da ritenersi anche quale consenso al trattamento dei dati personali del singolo utente con le modalità riportate nell'informativa.